VIDEONEWS & sponsored

(in )

COMUNE DI TRENTO * EMERGENZA COVID-19: « CHIUSI OSTELLO DELLA GIOVENTÙ E SPORTELLO CUP / CONSEGNA A DOMICILIO DI FARMACI / GLI ALPINI PRESIDIANO I PARCHI »

Trento si aiuta: una rete di solidarietà per anziani e ammalati. Chiusi Ostello della Gioventù e sportello Cup, consegna a domicilio di farmaci, gli alpini presidiano i parchi.

Questo pomeriggio la Giunta comunale ha fatto il punto della situazione sulla gestione dell’emergenza sanitaria in città.

Il sindaco ha disposto con apposita ordinanza la chiusura immediata dell’Ostello della Gioventù e la conseguente sospensione del servizio di accoglienza svolto, fino a revoca del provvedimento.

È chiuso lo sportello Cup di via Torre Vanga, le prenotazioni di visite mediche si possono effettuare solo telefonicamente (0461 379400 da cellulare, 848 816816 da rete fissa), anche per essere gestite tenendo conto della reale necessità delle stesse.

Per rispondere insieme all’emergenza sanitaria in atto e potenziare la rete di solidarietà a favore di anziani, persone sole e ammalati, che non possono e non dovrebbero assolutamente uscire di casa, i servizi sociali, spazio argento e il Centro servizi volontariato hanno contattato le associazioni operative sul territorio della Val d’Adige (Comuni di Trento, Aldeno, Garniga Terme e Cimone), dove risiedono circa 13mila persone over 75, di cui un quarto senza relazioni familiari.
Hanno già aderito all’iniziativa di coordinamento diverse associazioni studentesche universitarie, tutto il gruppo scout di Trento e molte associazioni culturali.

È possibile farsi consegnare a casa i farmaci di cui si ha bisogno. L’accordo tra Comune, Farmacie comunali e gruppi scout di Trento prevede la possibilità, in particolare per le persone anziane, di prenotare il proprio ordine telefonando dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 18 allo 0461 381040. Il servizio di consegna a domicilio è gratuito per chi ha più di 75 anni.

Gli utenti già beneficiari del pacco viveri fornito dal Banco alimentare e da Trentino solidale sono invitati a telefonare allo 0461 884474 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12. Per evitare spostamenti sul territorio il pacco verrà consegnato direttamente a casa a cura degli alpini della sezione di Trento dell’Associazione Nazionale Alpini.

Grazie ad un accordo tra il Comune e la sezione di Trento dell’Associazione Nazionale Alpini, le penne nere presidieranno inoltre i parchi cittadini in supporto della funzione di controllo esercitata dalla polizia locale, per sensibilizzare la cittadinanza ad un utilizzo degli stessi il più possibile contenuto e nel rispetto delle prescrizioni di sicurezza raccomandate.

 

Foto: archivio Opinione