VIDEONEWS & sponsored

(in )

COMUNE DI TRENTO * CIRCOLI ED ASSOCIAZIONI: « CONTRIBUTI PER ATTIVITÀ ORDINARIA E STRAORDINARIA, FINO AL 31/12 LE DOMANDE PER INTERVENTI DI AIUTO LEGATI AL COVID »

Circoli ed associazioni: contributi per attività ordinaria e straordinaria. Fino al 31 dicembre le domande per interventi di aiuto legati all’emergenza sanitaria.

Il Comune di Trento può erogare dei contributi a parziale copertura delle spese della gestione ordinaria annuale e per promuovere iniziative straordinarie per sostenere i soggetti pubblici e privati (compresi i Circoli pensionati e anziani) che, operando nel territorio comunale con finalità socio-assistenziali e culturali e senza scopo di lucro, perseguono scopi solidaristici, umanitari, di cooperazione sociale.

Le domande devono essere presentate dal legale rappresentante al servizio Attività sociali – ufficio Gestione e promozione sociale entro il 31 dicembre dell’anno precedente a quello cui sono riferite per l’attività ordinaria oppure entro 30 giorni prima dell’avvio dell’iniziativa per cui si richiede il sostegno economico come attività straordinaria.
La modulistica e le modalità per la presentazione della domanda sono descritte nelle schede informative pubblicata sul sito del Comune.

Il Consiglio comunale ha ritenuto opportuno derogare parzialmente al Regolamento comunale per l’erogazione di contributi, sovvenzioni ed altre agevolazioni a soggetti pubblici e privati per attività socio-assistenziali per quanto riguarda l’attivazione di interventi di aiuto alla popolazione in relazione all’emergenza Covid-19.
In particolare la deroga riguarda la previsione che il termine di presentazione delle domande per attività specifiche e/o iniziative non ricorrenti sia di almeno 30 giorni prima della loro attuazione.

Le domande possono essere presentate fino al 31 dicembre 2020 per interventi attivati in relazione sia all’emergenza Covid-19 sia alla fase post emergenziale con riferimento anche alle spese già sostenute antecedentemente alla presentazione della domanda.

La domanda deve essere presentata all’ufficio Gestione e promozione sociale, che è a disposizione per maggiori informazioni (0461/884436 o 0461/884477).
I contributi verranno erogati entro i limiti complessivi di spesa disposti dagli stanziamenti del bilancio di previsione annuale e con le modalità previste dal regolamento.