Uil Fp - spot

"Raccolta fondi Rsa trentine"

Conto corrente per donazioni: Iban IT 39 O 08304 01813 000013387834
Intestato a: "Un aiuto per le Rsa trentine"
Presso Cassa di Trento - Credito cooperativo italiano

Prosegue la Stagione teatrale 2019-2020 con due nuove date. Arriva ”IL PIPISTRELLO” operetta di Johann Strauss su libretto di C. Haffner e R. Genée, con la Compagnia Corrado Abbati e il Balletto di Parma, con adattamento e regia di Corrado Abbati e coreografie Francesco Frola.

Direzione musicale Marco Fiorini e allestimento scenico Inscena Art Design
durata 2 h con intervallo (abbonamento Ae B > info: 0464 452253 – 0464 452256)

>>

Abstract da Libretto:
Corrado Abbati e la sua Compagnia scelgono per il loro nuovo allestimento Il pipistrello, l’operetta di Johann Strauss più famosa e rappresentata al mondo che incarna lo spirito e l’essenza stessa dell’operetta viennese.

Melodie e vitalità si intrecciano nella struttura dell’operetta-valzer, che lo stesso autore ha inventato, in un gioco dell’evasione
dove la spigliatezza diventa vigore inventivo, dove ognuno è un altro, dove vecchio e nuovo, apparenza e realtà, sembrano confondersi
in una elegante festa in maschera.

In questo nuovo pipistrello ritroviamo tutti i personaggi: Rosalinde e il suo capriccio sentimentale; Adele, la cameriera astuta;

il dottor Falke e la sua elaborata vendetta; Frank, il direttore del carcere con la sua dabbenaggine e infine lo spregiudicato principe Orlofsky.

Una trama vivace fra equivoci, danze, feste in maschera che faranno rivivere lo sfarzo e le emozionanti
atmosfere de Il pipistrello alla ricerca, oggi come allora, di ottimismo, piacere e voglia di vivere.