VIDEONEWS & sponsored

(in )

COMUNE DI MEZZOCORONA (TN) * FUNIVIA: SARANNO MIGLIORATE LE DUE STAZIONI, OLTRE 400 MILA EURO LA SPESA PREVISTA

Grandi novità per la funivia del Monte di Mezzocorona, uno dei simboli del centro rotaliano: saranno migliorate sia la stazione a monte che quella a valle. Più corposo, ma con avvio lavori a settembre, l’intervento a valle; più “leggero”, ma funzionale e di rapida esecuzione, quello a monte.

A entrare nei dettagli è il vicesindaco e assessore al patrimonio Matteo Zandonai. «Con una variazione di bilancio approvata lo scorso 29 maggio, abbiamo completato il finanziamento necessario per l’intervento della stazione a valle.

Il totale di spesa è di 400 mila euro e si tratta di riqualificare tutto l’edificio: all’esterno nuova pannellatura e rifacimento del portale di ingresso; sia all’esterno che all’interno la posa di schermi e di touch screen con informazioni di servizio come orari, meteo e avvisi, ma anche annunci di eventi e promozione del territorio, con visualizzazione di alcune immagini. Soprattutto per questo tipo di contenuti, è importante la collaborazione, già stabilita, con il consorzio turistico. Avremo dunque informazione, intrattenimento per chi è in fila e promozione».

L’intervento più significativo è sugli esterni e sull’area prospiciente la funivia, che diventa anche nuova area di accoglienza a fini turistici. Il lavoro comporta una spesa ingente e vede la collaborazione di diversi enti.

«Si tratta della più grande opera mai finanziata dal Gal, gruppo d’azione locale, che comprende la Valle dei Laghi, la Rotaliana e la Val di Cembra, e utilizza i fondi del piano di sviluppo rurale. Nel dettaglio, 196 mila euro sono finanziati sul Gal, 15 mila dal Bim e il resto è a carico del Comune di Mezzocorona. I lavori inizieranno a fine estate, per non sovrapporsi col naturale aumento di utenza della bella stagione».

Più contenuto, ma certo necessario e funzionale al miglioramento complessivo dell’infrastruttura, sarà l’intervento di rifacimento dei servizi igienici della stazione a monte. «Procederemo in tempi rapidi, abbiamo già incaricato alcuni artigiani locali e dunque la miglioria sarà già operativa per il periodo estivo».