VIDEONEWS & sponsored

(in )

COMUN GENERAL DE FASCIA * “ PROVEDER TE FASCIA ” – GE COMPRE TE MIA VA: IORI, « UN’INIZIATIVA PROMOSSA PER RILANCIARE IL COMMERCIO LOCALE, SABATO 30 MAGGIO »

Sabato 30 maggio si terrà in Val di Fassa la prima giornata “Proveder te Fascia” (titolo) – Ge compre te mia Val (slogan), un’iniziativa promossa dal Comun general de Fascia per rilanciare il commercio locale.

Mai come in questo momento gli acquisti dei valligiani presso i locali negozi sono fondamentali per far ripartire l’economica della valle dopo un lungo periodo di stop per un settore, fra l’altro, già in difficoltà prima del lockdown.

In tale giornata, nei negozi aderenti, circa una trentina su tutta la valle, spendendo almeno 20€ si otterrà un coupon del valore del 20% di quanto speso da poter utilizzare per successivi acquisti nello stesso negozio. Ciò, si spera, non solo invoglierà la popolazione ad andare a fare shopping il 30 maggio ma, altresì, spingerà la gente a tornare nello stesso negozio una seconda volta per usufruire del coupon.

Nel regolamento, inviato ai commercianti aderenti, è previsto che ogni negoziante può leggermente modificare lo stesso sulla base delle caratteristiche del negozio (si pensi, ad esempio, ad un panificio dove la spesa minima di 20€ è difficile da raggiungere).

Lo scopo della giornata non vuole essere solo quello di veder aumentate le vendite dei negozianti aderenti ma ha un obiettivo ben più ampio, ovvero quello di sensibilizzare la popolazione residente sull’importanza dell’acquistare nei negozi locali; ciò sarà fatto anche attraverso dei video trasmessi sui social dal Comun general de Fascia.
In caso di buon esito della prima giornata, si sta già valutando di riproporre l’iniziativa durante il mese di giugno.

Soddisfazione per l’entusiasmo dimostrato dal gruppo di lavoro composto da commercianti “Boteighes de Fascia” e per il buon numero di negozi aderenti, tenendo conto del periodo di bassa stagione; ci si augura una buona risposta anche da parte della popolazione, pensando ai nostri negozi come luoghi familiari e di socialità.

 

*

Conseier de Procura al Commercio
Comun general de Fascia
Matteo Iori