News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

COMUN GENERAL DE FASCIA – GRUPPO CONSILIARE FASSA * VACCINAZIONI: « RINGRAZIAMO I VOLONTARI CHE SI SONO MESSI A DISPOSIZIONE CON COMPETENZA E SPIRITO DI ABNEGAZIONE »

Scritto da
11.48 - giovedì 14 ottobre 2021

Una seduta molto soddisfacente del Consei general, per il nostro gruppo, quella che si è tenuta ieri sera presso il Comun general.

Soddisfacente perché è stata approvata la nostra mozione che impegna il Consei de Procura a  premiare, anche sotto forma di contributo straordinario, tutti quei corpi di volontariato che si sono messi a disposizione con competenza e spirito di abnegazione a favore della nostra cittadinanza nella fase di vaccinazione della popolazione contro il Covid-19. Ricordiamo che il centro vaccinale in Val di Fassa si è dovuto basare in maniera quasi completa sul volontariato; abbiamo ritenuto un bel gesto, trovare un modo per ringraziare i nsotri volontari che hanno dedicato tempo e energie per permettere le vaccinazioni anche in Val di Fassa.

Soddisfacente, poi, questa seduta, perché abbiamo potuto ritirare una mozione riguardante la raccolta di rifiuti (con la quale si chiedeva di garantire un risparmio per le famiglie e una più facile comunicazione verso l’Amministrazione per segnalare eventuali disservizi); la nostra mozione è stata ritirata in quanto negli ultimi mesi l’Amministrazione del Comun general si è voluta muovere proprio in questo senso e dunque gli obiettivi posti dalla mozione sono stati ritenuti già raggiunti.

Vedere, dunque, che le proprie idee e proposte vengono accolte e viste di buon occhio dall’attuale Consei de Procura non può che dare soddisfazione, ma la maggiore soddisfazione per il gruppo FASSA deriva dai benefici che verranno portati alla nostra Gente da questi atti amministrativi.

Non su tutto si può essere d’accordo, chiaramente, ma quando si riesce a superare le mere divisioni politiche, l’Ente pubblico più importante della valle può dare quelle risposte che la nostra Comunità aspetta.

 

Gruppo Consiliare FASSA

 

***

 

PROPOSTA DI MOZIONE N.

 

Preso atto che Il Comun general de Fascia gestisce per delega dei Comuni della Val di Fassa i servizi di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani ed assimilati.

Tenuto conto che durante la passata stagione invernale la produzione di rifiuti in Val di Fassa è stata nettamente inferiore all’usuale a causa del mancato avvio della stagione turistica per l’epidemia Covid-19.

Evidente perciò che anche l’effettivo carico di lavoro per la ditta incaricata della raccolta dei rifiuti sia stato minore a quanto previsto.

Evidenziato che già in una precedente mozione era stata avanzata la proposta di valutare un’eventuale riduzione delle tariffe a carico delle famiglie.

Segnalando, poi, la ricezione di alcune segnalazioni circa l’organizzazione del servizio di raccolta rifiuti, in particolare durante il periodo ad alta intensità turistica.

Tutto ciò premesso, il Consei General del Comun general impegna il Consei de Procura a:

  • valutare, insieme alla ditta incaricata della raccolta e smaltimento dei rifiuti in Val di Fassa, una rideterminazione del compenso per l’evidente minor carico di lavoro svolto durante la passata stagione turistica invernale con lo scopo di ridurre la tariffa a carico delle famiglie fassane;
  • predisporre un canale di comunicazione diretto per la cittadinanza ove segnalare eventuali disservizi e/o opinioni riguardanti il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti.

 

Per il gruppo consiliare “FASSA”

Capogruppo

Matteo Iori

 

 

***

 

 

PROPOSTA DI MOZIONE N.

 

Risaputo che dall’avvio della fase di vaccinazione della popolazione, in Val di Fassa fondamentale è stato l’apporto di alcuni corpi di volontariato.

Tenuto conto che la disponibilità di tali volontari, insieme alla collaborazione con i professionisti dell’Apss, ha permesso un facile accesso alla cittadinanza fassana alle vaccinazioni contro il Covid-19, evitando così ai nostri valligiani lunghe trasferte verso centri vaccinali più distanti.

Evidente che anche grazie all’apporto di questi corpi di volontariato, il tasso di vaccinati in Val di Fassa è maggiore di quello che si sarebbe ottenuto senza la presenza di un centro vaccinale locale.

Tutto ciò premesso, il Consei General del Comun general impegna il Consei de Procura a:

  • premiare, anche sotto forma di contributo straordinario, tutti quei corpi di volontariato che si sono messi a disposizione con competenza e spirito di abnegazione a favore della nostra cittadinanza nella fase di vaccinazione della popolazione contro il Covid-19.

 

Per il gruppo consiliare “FASSA”

Capogruppo

Matteo Iori

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.