VIDEONEWS & sponsored

(in )

COMMISSARIATO GOVERNO – TRENTO * GIORNO DELLA MEMORIA: « IL 27 GENNAIO AL PALAZZO DEL GOVERNO LA CERIMONIA DI CONSEGNA DELLE MEDAGLIE D’ONORE » (ELENCO INSIGNITI)

Il 27 gennaio 2021, nell’ambito delle iniziative organizzate per la ricorrenza del “Giorno della Memoria”, si svolgerà presso il Palazzo del Governo la cerimonia di consegna delle Medaglie d’onore, in forma estremamente ridotta, senza la presenza delle Autorità e del pubblico, in linea con le prescrizioni di contenimento per la diffusione del Covid-19.

La Medaglia d’onore, prevista dalla Legge 296/2006, è concessa dal Presidente della Repubblica ai cittadini italiani sia militari (ex IMI) che civili deportati e internati nei lager nazisti durante l’ultimo conflitto mondiale, tra il 1943 ed il 1945, e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra.

Il termine IMI è l’acronimo ufficiale di Italianische Militär-Internierten, termine adottato dalle autorità tedesche nei confronti dei soldati italiani catturati, rastrellati e deportati nei territori del Terzo Reich nei giorni immediatamente successivi all’Armistizio di Cassibile(8-settembre1943).

La Medaglia è coniata dalla Zecca dello Stato in metallo e riporta da un lato lo Stemma della Repubblica Italiana con intorno la scritta “Medaglia d’Onore ai Cittadini Italiani Deportati ed Internati nei Lager Nazisti 1943-1945” e dall’altro il nome e cognome dell’internato o del deportato dentro un cerchio di filo spinato.

La consegna della onorificenza ai superstiti o alle loro famiglie è stata idealmente collegata alla data del 27 gennaio, “Giorno della Memoria”, istituito per ricordare lo sterminio e le persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti e rendere omaggio alle numerose vittime, nonché a tutti coloro che, a rischio della propria vita, si sono opposti al progetto di sterminio nazifascista.

 

Si allega l’elenco degli insigniti delle Medaglie d’onore.

1. alla memoria di ETTORE BOLNER, internato militare in Austria dal 9 settembre 1943 al 1° maggio 1945, ritira la Medaglia d’onore la figlia Daniela

2. alla memoria di GUIDO BRUSCOLINI, internato militare in Germania dal 16 settembre 1943 al 1° ottobre 1945, ritira la Medaglia d’onore la nipote Chiara Bruscolini

3. alla memoria di SERAFINO CASNA, internato militare in Germania dal 12 settembre 1943 al 29 luglio 1945, ritira la Medaglia d’onore la figlia Cristina

4. alla memoria di CARLO CODECA’, internato militare in Austria dal 15 settembre 1943 al 9 maggio 1945, ritira la Medaglia d’onore il figlio Cesare

5. alla memoria di EMANUELE DALLA TORRE, internato militare in Germania dall’ 8 settembre 1943 al 1° maggio 1945, ritira la Medaglia d’onore il nipote Stefano Bernardelli

6. alla memoria di MARCO GASPERINATTI, internato militare in Germania dall’ 8 settembre 1943 al 2 ottobre 1945, ritira la Medaglia d’onore il figlio Guido

7. alla memoria di TULLIO PAISSAN, internato civile in Austria dal 5 gennaio 1944 al 7 maggio 1944, ritira la Medaglia d’onore il figlio Enrico

8. alla memoria di GIOVANNI PISONI, internato militare in Germania dal 9 settembre 1943 all’8 maggio 1945, ritira la Medaglia d’onore il figlio Paolo,

9. alla memoria di GINO ROSSI, internato militare a Bolzano dal 28 novembre 1944 al 4 maggio 1945, ritira la Medaglia d’onore la figlia Anna

10. alla memoria di ALDO TOMASI, internato militare in Germania dal dall’ 8 settembre 1943 al 5 maggio 1945, ritira la Medaglia d’onore la nipote Loredana Chinatti