VIDEONEWS & sponsored

(in )

COMITATO SALVAGUARDIA LAGO SANTO (TN) * SEGNALAZIONE A PROCURA DELLA REPUBBLICA ED ALTRE ISTITUZIONI: «SITUAZIONE ANOMALA AL LAGO SANTO CEMBRA LISIGNAGO » (ALLEGATO ORIGINALE PDF PEC)

Oggetto: SEGNALAZIONE di una situazione anomala e irregolare, relativa ai lavori in corso di realizzazione al LAGO SANTO, c.c. Cembra

 

I sottoscritti in qualità di portavoce del “Comitato per la salvaguardia del Lago Santo” con la presente segnalano e chiedono quanto segue:

in seguito alla notizia, fornitaci da alcuni cittadini, dell’inizio dei lavori di Valorizzazione turistico ambientale del Lago Santo approvati dal Comune di Cembra Lisignago, con la presente si segnalano le osservazioni del Comitato per la salvaguardia del Lago Santo emerse in seguito a sopralluogo al lago e ai colloqui svolti entrambi nella giornata del 22 aprile 2020 con il Segretario e il Sindaco del Comune di Cembra Lisignago.

 

In sintesi si segnala che:

  • –  i lavori sono effettivamente iniziati (non sappiamo da quando) poiché sono stati verificati sul posto il taglio di due abeti rossi posti a nord del lago e la presenza di delimitazione del cantiere e di macchine operatrici sulla spiaggia (vedi foto), posizionate in una fascia lago a sud-ovest non ricompresa nell’area dei lavori prevista da progetto;
  • –  nel cantiere non è esposto il cartello di cantiere previsto dalla normativa;
  • –  i lavori sono iniziati in assenza del Direttore dei lavori, visto che al 22 aprile 2020 non risulta pubblicata la delibera della Giunta Comunale di incarico per la direzione deilavori precedentemente assegnato all’arch. Riccardo Onnis, che poi si è dimesso;
  • –  non risultano osservate alcune prescrizioni di carattere tecnico – operativo riportate nella concessione/autorizzazione rilasciata dal Servizio Bacini Montani in data 13/12/2018 prot. n. S138/U308/2018/757778/18.5-2018-805; dalla nostra verifica è risultato che nonsono state osservate le prescrizioni riportate ai punti a, b, d ;
  • –  si ritiene importante considerare al più presto le importanti e ulteriori prescrizioni delServizio Bacini Montani e dell’APPA condivise con il Comitato per la salvaguardia del Lago Santo in data 09 marzo 2020 e riferite alla fascia di rispetto del lago e all’utilizzo dello scarico di fondo;
  • –  i lavori sono iniziati in un periodo particolarmente sconsigliato dalle indicazioni fornite dai servizi provinciali competenti in merito alla tutela del gambero di fiume presente al lago Santo.

    CONCLUSIONE

    Con la presente SEGNALAZIONE alle autorità competenti, in base a quanto citato in oggetto, e alle note sopra esposte, si:

    INVITA

    il Comune di Cembra Lisignago a non proseguire i lavori al Lago Santo e si chiede la sospensione degli stessi per il periodo che interessa la riproduzione del gambero d’acqua dolce presente al Lago Santo e non prima di definire nella pratica le prescrizioni dell’APPA e dei Bacini Montani, previo sopralluogo congiunto degli stessi Enti provinciali interessati, assieme al Comune e ai rappresentanti del “Comitato per la salvaguardia del Lago Santo”.

    CHIEDE

    alla Sezione Ambiente della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trento di valutare:

    – i fatti anomali sopra denunciati e i lavori fuori controllo, che possono impattare negativamente sul delicato ecosistema del Lago Santo creando dei danni ambientali irreversibili allo stesso lago;
    – le eventuali responsabilità ed omissioni effettuate dalla ditta esecutrice dei lavori e sul

    mancato controllo e inadempienza di atti di competenza del Sindaco – Giunta del Comune di Cembra-Lisignago, in riferimento anche alla normativa e legislazione provinciale in tema di lavori pubblici, nazionale ed europea in merito alla tutela e salvaguardia delle zone umide come il Lago Santo.

    alla Sezione Ambiente della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trento si comunica, inoltre, che in data 13 novembre 2019 la sezione trentina di Italia Nostra, Associazione Nazionale per la tutela del Patrimonio Storico, Artistico e Naturale della Nazione, ha presentato diffida al Sindaco e alla Giunta del Comune di Cembra Lisignago dall’eseguire i lavori previsti nel progetto di “Valorizzazione turistico ambientale del Lago Santo” e che in data 09 marzo 2020 il Sindaco del Comune di Cembra Lisignago ha risposto a questa diffida (vedi allegati).

    In base all’art. 408 del c.p.p., si chiede cortesemente, di essere informati sulle iniziative prese e sullo sviluppo e risultati di questa segnalazione.

    ALLEGATI per la Sezione Ambiente della PROCURA

    – lettera d.d. 19.10.2019 di fondazione del “Comitato per la salvaguardia del lago Santo”;
    – determina d.d. 12.12.2018 del dirigente del Servizio Bacini Montani con prescrizioni;
    – petizione del settembre 2019 “FERMIAMO SUBITO IL “MARTIRIO “ LAGO SANTO, sottoscritta da n. 1350 cittadini consegnata alla Provincia e Comune di Cembra Lisignago; – lettera d.d. 23.10.2019 del proff. emerito Franco Pedrotti;
    – proposta d.d. 20.01.2020 di revisione del progetto di “ Valorizzazione turistico ambientale del lago Santo” da parte del “ Comitato per la salvaguardia del Lago Santo”;

    • –  verbale interno dell’incontro d.d. 9.3.2020 con i responsabili dei Servizio BaciniMontani della P.A.T.;
    • –  diffida d.d. 13.11.2019 Sindaco e Giunta del Comune di Cembra Lisignago presentata daItalia Nostra dall’eseguire i lavori previsti nel progetto di “Valorizzazione turistico

      ambientale del Lago Santo”;

    • –  risposta del Sindaco del Comune di Cembra Lisignago d.d. 09.03.2020 alla diffidapresentata da Italia Nostra;
    • –  foto d.d. 22 e 23.04.2020.In fede
      il ” Comitato per la salvaguardia del Lago Santo”

     

    [pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2020/04/segnalazione-lavori-Lago-Santo.pdf” title=”segnalazione lavori Lago Santo”]