VIDEONEWS & sponsored

(in )

COMITATO NON ULTIMI * FEMMINICIDIO DI ALBA CHIARA – DIMISSIONI SINDACO FRIZZI: ” ANCHE NOI VOGLIAMO SOSTENERE E RICORDARE COLEI CHE NON HA POTUTO DECIDERE “

Un grande gesto di umanità! Un gesto di coraggio e di sensibilità nei confronti dell’ennesima tragedia, dell’ennesimo caso di Femminicidio.

“Io non sono con l’una o con l’altra famiglia io sono con Alba Chiara, perché lei non ha potuto decidere”.

Con queste parole il sindaco Frizzi chiude la sua esperienza amministrativa e si dimette nel rispetto di una comunità, che gravata dal peso di questo terribile momento, si è divisa nel sostegno ad un gesto importantissimo: la posa di una stele in ricordo del Femminicidio di Alba Chiara.

Ma la posa della stele è un gesto di una valenza profonda, per quanto doloroso, per Alba Chiara, per i suoi genitori, i suoi cari ma soprattutto per la dignità di una donna che non ha potuto scegliere.

E allora il gesto del sindaco è un gesto eroico, di chi ha il coraggio di andare contro parte delle paure della propria comunità, per affermare un principio: il rispetto di scegliere, il sostegno a tutte le donne, a tutte quelle – e i numeri sono altissimi – che hanno vissuto questa situazione o pagato con la vita.

Grazie, quindi, per questa voce! Di femminicidio si parla molto ma troppe sono ancora le donne uccise.

Questo gesto dice molto! Sostiene le donne, combatte la paura dell’omertà e della diffidenza, lavora per una cultura maschile del rispetto, nonostante la paura, la sofferenza.

Grazie ancora, quindi. In ricordo di Alba Chiara, anche noi vogliamo sostenere e ricordare colei che non ha potuto decidere!

 

*
Comitato Non Ultimi