News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

COMITATO GLACIOLOGICO SAT * MARMOLADA – DISTACCO SERACCO: « VIDEO E FOTO DEL 2 LUGLIO, IL GIORNO PRIMA DELLA TRAGEDIA / I DATI DELLE RILEVAZIONI TEMPERATURE METEO – MASSIME RILEVATE DAL 30 GIUGNO AL 3 LUGLIO »

Scritto da
10.47 - lunedì 04 luglio 2022

Si ringrazia per la collaborazione Giampaolo Rizzonelli (Associazione MeteoTriveneto)

*

Commissione Glaciologica Sat. Crollo sul ghiacciaio della Marmolada. È di poche ore fa il tragico evento del crollo di un seracco in Marmolada.

Proprio ieri pomeriggio eravamo sopra la zona del crollo con il Soccorso Alpino e Speleologico Veneto – CNSAS .

In Punta Rocca come in tutta la Marmolada ci sono temperature alte da parecchi giorni.
Dopo i primi giorni freddi di maggio, dal 10 maggio ad oggi i giorni la cui temperatura media dell’aria tra giorno e notte è andata sotto lo zero sono circa 5-6.
Nelle ultime settimane lo zero termico ha ondeggiato tra i 4500 ed i 4900 metri sottoponendo le montagne e le masse glaciali a forti stress termici.
Già ieri erano evidenti i classici fenomeni di ruscellamento a causa della fusione.
Non conosciamo le dinamiche del crollo.
Spesso le acque di fusione penetrano in profondità nel ghiacciaio e facilitano anche il movimento del ghiacciaio verso valle.
L’acqua di fusione ha una temperatura maggiore a zero gradi e una volta che si infila nei crepacci o negli inghiottitoi porta temperatura maggiore nella profondità del ghiaccio aumentando la fusione anche nelle zone più fredde o nelle zone di contatto ghiaccio roccia.
La gravità purtroppo fa il resto.
I seracchi sono un evoluzione di crepacci e movimento del ghiacciaio, tendono a crollare.
Dalle immagini allegate di ieri pomeriggio so vede la zona del distacco, purtroppo un fenomeno cosi intenso e tragico non era facilmente prevedibile.

 

 

 

 

 

*

Temperature delle nostre stazioni meteo di questa ondata di calore.

 

 

 

 

 

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.