News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

COLDIRETTI * MALTEMPO: « ALLARME GELO PER VERDURE E ORTAGGI, BALZANO I COSTI PER RISCALDARE LE SERRE »

Scritto da
16.16 - sabato 22 gennaio 2022

Il forte e repentino abbassamento della colonnina di mercurio accompagnato dalla neve e dalle gelate mattutine, dopo il caldo anomalo, mette a rischio verdure e ortaggi coltivati in pieno campo. E’ l’allarme lanciato dalla Coldiretti, per l’ondata di maltempo con l’irruzione di aria gelida. L’arrivo del grande freddo – sottolinea la Coldiretti – colpisce le coltivazioni invernali in campo come cavoli, verze, cicorie, e broccoli. Questi ultimi reggono anche temperature di qualche grado sotto lo zero ma se la colonnina di mercurio scende repentinamente o se le gelate sono troppo lunghe si verificano danni.

A preoccupare – continua la Coldiretti – è anche il balzo dei costi per il riscaldamento delle serre per la coltivazione di ortaggi e fiori che risente dell’impennata della bolletta. L’aumento record dei costi energetici, infatti, spegne le serre e mette a rischio il futuro di alcune delle produzioni più tipiche del florovivaismo come tra gli altri il ciclamino, il lilium o il ranuncolo, con il caro bollette che ha un doppio effetto negativo – denuncia Coldiretti – perché riduce il potere di acquisto dei cittadini e delle famiglie, ma aumenta anche i costi delle imprese particolarmente rilevanti per l’agroalimentare con l’arrivo del freddo e dell’inverno. Il costo dell’energia – conclude la Coldiretti – si riflette infatti in tutta la filiera agroalimentare che assorbe ben l 11% dei costi dell intera industria e riguarda sia le attività agricole ma anche la trasformazione ed i trasporti.

 

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.