VIDEONEWS & sponsored

(in )

CODICI * BANCA POPOLARE DI BARI: « STIAMO PROCEDENDO AL DEPOSITO IN TRIBUNALE DELL’ATTO DI CITAZIONE NEI CONFRONTI DELL’ISTITUTO DI CREDITO »

L’associazione Codici sta procedendo al deposito in Tribunale dell’atto di citazione nei confronti della Banca Popolare di Bari. È il nuovo passaggio dell’azione intrapresa per tutelare i risparmiatori che hanno visto andare in fumo l’investimento proposto dall’istituto di credito, senza gli adeguati prospetti informativi e con la rassicurazione di poter rivendere le azioni, disattesa in quanto non hanno avuto più mercato a causa del crollo del valore. Una vicenda che ha coinvolto circa 70mila risparmiatori, alcuni dei quali assistiti da Codici.

“Basta aspettare – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici –, la Popolare di Bari non può continuare ad ignorare i risparmiatori, che da tanto, troppo tempo attendono di essere rimborsati. Con questo nuovo passaggio, si introduce il giudizio civile, con cui prosegue la nostra azione”.

“Il comportamento dell’istituto di credito è grave – afferma Marcello Padovani, avvocato di Codici – e lo dimostra il modo in cui risponde ai provvedimenti dell’Arbitro per le Controversie Finanziarie. In molti casi l’Acf ha accolto i nostri ricorsi, ma la banca si è resa spesso inadempiente, non seguendo le disposizioni impartite. Un fatto che si commenta da solo, l’ennesima beffa ai danni dei risparmiatori in una vicenda che, nonostante sia diventata un caso di portata nazionale, non trova una soluzione e questo è molto grave”.

L’azione intrapresa da Codici nei confronti della Popolare di Bari, dunque, prosegue. I risparmiatori danneggiati possono rivolgersi all’associazione dei consumatori, aderendo all’iniziativa avviata o chiedendo assistenza all’indirizzo email [email protected] oppure telefonando al numero 06.55.71.996.