VIDEONEWS & sponsored

(in )

CISL MEDICI – TRENTINO * VACCINAZIONI: « DAL PROSSIMO 7 APRILE DISPORREMO DI 70 DOSI AL GIORNO DI ASTRAZENECA, GRAZIE A SEGNANA E BENETOLLO »

Si è svolto questa mattina in videoconferenza con l’Assessorato della salute della Provincia autonoma di Trento ed in presenza anche del Direttore generale dell’Apss Trentino, dottor Benetollo, la riunione del Comitato (ex art.24 provinciale della Medicina generale) inerente quanto accaduto in questo periodo con la difficoltà dei medici di Medicina generale a fare rifornimento di dosi vaccinali.

Abbiamo avuto garanzie certe, da parte del Dottore Benetollo, che i medici di Medicina generale, in primis quelli della Cisl medici, da subito potranno riprendere a vaccinare, con AstraZeneca , con le scorte giacenti presso i distretti ma anche con i nuovi lotti in arrivo a fine settimana nei magazzini aziendali.
Ad oggi, notizie aziendali, i 180 medici di medicina generale che continuano a vaccinare, hanno iniettato già 7.080 dosi di vaccino AstraZeneca.

Un ottimo risultato tenuto conto che abbiamo vaccinato solo il settore dei pazienti dai 75 ai 79 anni ed il personale scolastico e delle forze pubbliche. Un ottimo risultato comprovato dai numeri in discesa dei contagiati e dei deceduti della nostra Provincia di Trento.

Provincia di Trento e Azienda sanitaria ci hanno oggi, inoltre, messi al corrente che da mercoledi prossimo, 7 aprile, i servizi di Igiene pubblica ci daranno fino a cinque flaconi (66-70 dosi ) di AstraZeneca, avendo ottenuto la possibilità di accedere anche alla vaccinazione dei nostri pazienti della classe di età 70-74 anni (coorti 1947-1951).

Ringraziamo pertanto il Direttore cenerale dottor Benetollo e l’assessorato alla Salute di Trento per avere compreso le nostre difficoltà e avere immediatamente posto in essere azioni per garantire a tutta la nostra ppopolazione ulteriori settori vaccinali.

 

*
Dottor Nicola Paoli
Segretario generale Cisl medici del Trentino