VIDEONEWS & sponsored

(in )

CISL FP E UIL FPL / TRENTINO * ASSUNZIONI PAT: « NECESSARIE ORMAI DA ANNI, IL NOSTRO È UN GRIDO DI ALLARME INASCOLTATO »

Assunzioni Pat: necessarie ormai da anni. Cisl fp e UIL FPL lo sostengono ormai da qualche anno: grido di allarme inascoltato.

Non stupisce i Segretari di CISL FP e UIL FPL EE.LL., la notizia di stampa che dichiara la necessità della Provincia Autonoma di Trento di assumere: nota alle OO.SS. l’età media del personale (circa 54 anni) e denunciata a tutti i livelli la necessità di programmare puntualmente le sostituzioni.

“Non sono state sufficienti, evidentemente, le pressioni per definire “contingenti minimi” per specifiche figure come i Vigili del fuoco, gli Operai cantonieri ed i Forestali, peraltro non pienamente rispettati ora fondamentale e necessario un incontro in cui programmare puntualmente assunzioni e sostituzioni” dichiarano Pallanch e Tomasi. “ Più volte abbiamo espresso le nostre preoccupazioni per un per un personale che si avviava velocemente al fine carriera e la necessità di sostituire il personale in uscita con giovani motivati e preparati a cui trasmettere le conoscenze e le modalità operative del primo Ente del Trentino e stupisce che una necessità sempre sottovalutata dalla politica locale e nazionale diventi adesso una necessità da evidenze giornalistiche”.

Ma non solo la Provincia necessita di ricambio generazionale: anche gli altri Enti Locali hanno bisogno di bandire concorsi e prevedere sostituzioni; Comuni, Comunità e APSP sono in grande difficoltà nelle assunzioni e serve una progettualità generale per pianificare il futuro del territorio. Dopo la diatriba sullo “smart working” per Provincia e suoi Enti collegati, e urgente attuare un piano della pubblica amministrazione che traghetti il Trentino nel futuro: un progetto di lungo respiro che rientri nell’Agenda politica e stanzi risorse per assunzioni, contratti e valorizzazione del personale.

 

*

Per la CISL FP – Beppe Pallanch
Per la UIL FPL EE.LL Marcella Tomasi