Assestamento di bilancio, Cia (AGIRE): “Approvato il finanziamento per i lavori di manutenzione straordinaria del Santuario della Madonna dell’aiuto di Segonzano”.

Il Consiglio provinciale ha approvato l’ordine del giorno collegato alla legge di assestamento di bilancio presentato dal consigliere provinciale di AGIRE, Claudio Cia, per far sì che la Provincia Autonoma di Trento finanzi i lavori di manutenzione straordinaria del Santuario della Madonna dell’Aiuto di Segonzano, in particolare con con priorità al tetto.

Già lo scorso anno, in una interrogazione a risposta immediata (n. 755/XVI), Cia portò all’attenzione del Consiglio provinciale e della Giunta la problematica riguardante i danni al tetto della chiesa del Santuario dovuti al tempo e il conseguente pericolo di infiltrazioni d’acqua in grado di danneggiare quanto in essa contenuto, ovverosia il “miracoloso” quadro della Madonna dell’Aiuto (una copia del Mariahilf di Lukas Cranach conservata a Innsbruck), le quattordici vetrate realizzate dall’artista trentina Cesarina Seppi e la reliquia del Santo Giovanni Paolo II. Nelle prossime settimane si potrà procedere quindi al finanziamento della richiesta presentata dalla Parrocchia SS. Trinità–Segonzano e Chiesa R.C. Della Madonna dell’Aiuto in Segonzano.

Un gesto molto importante nei confronti di un Santuario che negli anni è divenuto meta di molti devoti e semplici cittadini che vi si recano non solo dalla Valle di Cembra e dalle limitrofe vallate (come testimoniano le numerose processioni di fedeli provenienti da vari luoghi del Trentino) ma anche da alcune province/regioni confinanti, anche in occasione della tradizionale sagra che si svolge nel corso della prima domenica di settembre.