VIDEONEWS & sponsored

(in )

CGIL CISL UILTRASPORTI FAISA CISAL * TRASPORTO PUBBLICO: « SOLIDARIETÀ ALL’AUTISTA DI TRENTINO TRASPORTI VITTIMA DI UN’AGGRESSIONE, IL TEMA DELLA SICUREZZA VA AFFRONTATO CON RAZIONALITÀ »

Trasporto pubblico, solidarietà all’autista aggredito. Solidarietà e vicinanza all’autista di Trentino trasporti vittima di un’aggressione nei giorni scorsi. La esprimono i segretari di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal.

“Non è accettabile che si verifichino situazioni in cui gli autisti del trasporto pubblico non possano svolgere il proprio lavoro in totale sicurezza e vengano aggredite solo per aver richiesto il rispetto delle misure anticontagio – ammettono i segretari provinciali Stefano Montani, Massimo Mazzurana, Nicola Petrolli e Paolo Saltori -. Questo episodio dimostra ancora una volta le situazioni di complessità in cui opera il personale, che oltretutto si adopera per chiedere il rispetto delle regole da parte dell’utenza”.

Le sigle sindacali esprimono un ringraziamento anche alle forze dell’ordine che sono intervenute subito, riuscendo anche a fermare l’aggressore.

“Resta il fatto che il tema della sicurezza va affrontato con determinazione e razionalità. Per questa ragione abbiamo chiesto due settimane fa un confronto con la Provincia. Ad oggi però non abbiamo ottenuto nessuna risposta. Crediamo invece che la questione debba essere gestita in modo attento e senza pregiudizi”.