VIDEONEWS & sponsored

(in )

CGIL CISL UIL – TRENTINO * ICEF: « ANNULLÀTI O SPOSTÀTI ALMENO 1.500 APPUNTAMENTI, RESTA LA CERTEZZA CHE LA SITUAZIONE ANDAVA GESTITA CON MAGGIORE TEMPESTIVITÀ »

Icef, annullati o spostati almeno 1.500 appuntamenti. A causa dei ritardi della piattaforma Icef i caf sono stati costretti ad annullare e spostare in avanti almeno 1.500 appuntamenti già fissati.

Oggi infatti la piattaforma Icef non è disponibile. Lo sarà in modo parziale solo da domani, ma non senza disagi. Gli utenti infatti potranno presentare la dichiarazione ICEF ma non chiedere le agevolazioni a cui hanno diritto, che in questo periodo dell’anno come è immaginabile sono soprattutto quelle legate alle agevolazioni per l’anno scolastico. Per fare richiesta delle riduzioni dovranno tornare probabilmente una seconda volta.

I Caf hanno cercato di avvertite tutti gli utenti, ricalendarizzando gli appuntamenti e cercando, per quanto, possibile, di andare incontro al ritardo che si è accumulato.

Resta la certezza che la situazione andava gestita con maggiore tempestività. Non era mai accaduto fino a questo momento che la campagna Icef partisse in ritardo rispetto alla data concordata. L’aver preso atto così a ridosso della partenza che alcuni dei problemi non erano risolvibili in tempo ha peggiorato ulteriormente la situazione. Intanto i caf lavorano a regime ridotto.

 

*

Cgil – Cisl – Uil – Trentino