News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

CGIL CISL UIL – TRENTINO * FASE 2. « SABATO 9/5 IN PIAZZA DANTE IN OCCASIONE DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO PROVINCIALE PRESIDIO SIMBOLICO, SENZA VIOLARE I DIVIETI DI ASSEMBRAMENTO »

Scritto da
07.17 - giovedì 07 maggio 2020

Fase 2. Sabato iniziativa di Cgil Cisl Uil per sicurezza, lavoro e welfare.

Sabato 9 maggio, in piazza Dante, in occasione della seduta del Consiglio provinciale, Cgil Cisl Uil organizzeranno un presidio simbolico senza violare i divieti di assembramento e nel rispetto del distanziamento sociale previsto dalle misure di mitigazione del rischio Covid-19. L’iniziativa è organizzata per sostenere le richieste dei sindacati alla Giunta provinciale per la fase di riavvio della attività economiche dopo la fine del lockdown anche in Trentino.

Al centro delle proposte di Cgil Cisl Uil del Trentino, ci sono l’investimento sulla sanità pubblica come strumento per garantire salute e sicurezza ai cittadini anche nella fase in cui si torna al lavoro, il sostegno alle imprese che tutelano l’occupazione, il welfare e gli ammortizzatori sociali per stagionali, precari e disoccupati colpiti dalla crisi economica, la valorizzazione dei lavoratori del sistema pubblico a partire dal rinnovo dei contratti del pubblico impiego provinciale, dalle garanzie per gli addetti del terzo settore e dal riconoscimento di chi ha operato al fronte contro il Covid-19, il sostegno alle famiglie e all’occupazione delle donne.

Per i sindacati nel disegno di legge Fugatti-Spinelli, in discussione proprio quel giorno, le risposte a questi bisogni sono solo parziali. Per questo c’è attesa perché la discussione in aula possa garantire i miglioramenti dei provvedimenti necessari a rendere davvero efficaci le misure contenute nella manovra.

Come detto l’iniziativa del tutto simbolica si terrà sabato 9 maggio alle ore 10 davanti al palazzo della Regione in piazza Dante a Trento.

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.