VIDEONEWS & sponsored

(in )

CENTRO COOPERAZIONE INTERNAZIONALE * “ AVVICINAMENTI AL TRENTO FILM FESTIVAL ”: « LE PROIEZIONI IN VICOLO SAN MARCO IL 3 E 17 APRILE »

Avvicinamenti al Trento Film Festival. Prosegue presso il Centro per la Cooperazione Internazionale di Trento il programma della rassegna “Avvicinamenti al Trento Film Festival”, con le proiezioni del 3 e 17 aprile a ingresso libero e in presenza dei registi.

C’è un sentiero che conduce al Trento Film Festival, riconosciuto appuntamento cinematografico internazionale dedicato alla montagna, e che porta a scoprire luoghi e storie inediti: si tratta di Avvicinamenti, l’ormai consolidato appuntamento che nei mesi precedenti il Festival, porta a Trento pellicole di grande qualità in anteprima, coinvolgendo diversi soggetti della città tra i quali il Centro per la Cooperazione Internazionale (CCI) di Vicolo San Marco, 1.

Anche quest’anno l’unità operativa Competenze per la Società Globale del CCI ha organizzato tre appuntamenti per offrire al largo pubblico la visione di importanti pellicole, con ingresso libero e la possibilità di incontrare i registi. Dopo Il sesto continente di Andreas Pichler (Germania, Italia / 2018) proiettato lo scorso 20 marzo e dedicato alla casa della solidarietà situata nella città di Bressanone in Alto Adige – un’oasi di sicurezza e serenità in un contesto di rifiuto ed esclusione nella quale vivono una cinquantina di persone in situazioni di bisogno – mercoledì 3 aprile si proseguirà con la proiezione alle 20.30 di Voci dal silenzio (Italia, 2018) di Wahlen Joshua e Seidita Alessandro.

Wahlen e Seidita hanno realizzato un viaggio dal nord al sud Italia per raccontare le storie di donne e uomini che cercano il senso profondo di sé e della vita tramite la solitudine e l’ascetismo. Attraverso i riti quotidiani, la preghiera, le esperienze estatiche i registi permettono di assistere a un dialogo tra le varie tradizioni, poiché l’eremita, nella sua ricerca sempre autentica e originale, è esempio d’unione e fusione delle diverse esperienze religiose.

Mercoledì 17 aprile verrà proiettato Talien, road movie documentaristico del bresciano Mouatamid Elia, (Italia / 2017 / 87′). L’immigrazione fa da sfondo alla storia del rapporto tra padre e figlio durante un viaggio che li riporterà in Marocco, passando per la Francia e la Spagna, dopo quarant’anni trascorsi in Italia. L’itinerario fra ricordi e storie è occasione per spiegarsi, capirsi, incontrarsi e mette in luce la forza di un legame nel momento del distacco. Questa proiezione anticipa la sezione “Destinazione… Marocco” del Trento Film Festival 2019, che accompagnerà giorno dopo giorno gli spettatori alla scoperta dei paesaggi e delle culture del paese nordafricano.

Le proiezioni si svolgono presso la sede del Centro per la Cooperazione Internazionale, in vicolo San Marco 1, con inizio alle ore 20.30.