VIDEONEWS & sponsored

(in )

CAVADA (LEGA) * SAN MARTINO CASTROZZA E PASSO ROLLE (TN): « CONFIDO NEL LAVORO DEI NOSTRI PARLAMENTARI PER LA REALIZZAZIONE DEL COLLEGAMENTO FUNIVIARIO »

“L’intera comunità confida nel lavoro dei nostri parlamentari a Roma per la realizzazione del progetto di collegamento funiviario San Martino di Castrozza e Passo Rolle e sono fiducioso che l’opera di questo importante progetto di mobilità alternativa nell’ambito delle misure attuative del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, affinché ne risulti ulteriormente qualificata l’attitudine a sviluppare un progetto di trasporto pubblico sostenibile e coerente con l’obiettivo di rilanciare l’economia del territorio, destinando allo scopo importanti finanziamenti”, è questo quanto affermato dal Consigliere provinciale Gianluca Cavada in Consiglio provinciale nella giornata di oggi, giornata che lo ha visto interessarsi della questione relativa alla realizzazione del collegamento funiviario San Martino di Castrozza e Passo Rolle.

A fine dicembre 2020, la Giunta provinciale si era pronunciata positivamente sulla compatibilità ambientale del progetto di collegamento funiviario San Martino-Rolle e della pista da sci di rientro, recependo quanto emerso nel corso della precedente seduta della Conferenza dei servizi in cui le strutture provinciali e gli enti interessati avevano condiviso il progetto, indicando prescrizioni e condizioni specifiche per un ulteriore miglioramento ambientale e paesaggistico dell’opera, da recepirsi nelle successive fasi autorizzatorie e concessorie. “La volontà a livello provinciale in merito alla realizzazione dell’opera è chiara, ora spetterà a Roma pronunciarsi in merito e porre attenzione sulle caratteristiche turistiche del territorio che potrebbero essere così valorizzate con un’offerta Green e diversificata con l’utilizzo per esempio dell’e bike, del Nordic Walking, dello sci d’alpinismo, delle ciaspole e di tante altre attività motorie così come affermato già in tempi non sospetti dal patron de La Sportiva Lorenzo Delladio”, ha affermato il Consigliere provinciale Gianluca Cavada.