VIDEONEWS & sponsored

(in )

CAVADA (LEGA) * OLIMPIADI 2026 – ALTOPIANO DI PINÉ (TN): « BENE LA VALUTAZIONE PER PROGETTARE E REALIZZARE UNA TRATTA STRADALE TRA MONTESOVER E VALFLORIANA »

“Sono soddisfatto per l’approvazione della proposta dell’ordine del giorno,condiviso con il Consigliere De Godenz, con la quale si è chiesto di valutare urgentemente la progettazione e la realizzazione di una tratta stradale tra Montesover e Valfloriana al fine di realizzare un collegamento strategico che riduca le distanze, dando slancio alle stagionalità turistiche e migliorando le connessioni tra il pinetano, le valli di Cembra, Fiemme e Fassa in vista dell’evento olimpico del 2026.

Si tratta di un ordine del giorno che ha come scopo quello di migliorare la viabilità dei nostri territori con il completamento dell’ultimo tratto della SP83, dal bivio di Maso Sveseri in direzione Montesover a un punto della SP71 tra la frazione di Piscine e quella di Casatta. Si tratta di una soluzione lunga circa 5 chilometri, prevista fin dagli anni ‘70 del secolo scorso e che assume oggi nuova importanza grazie alle Olimpiadi del 2026. Si tratta del resto di un’opera essenziale per il territorio e che di sicuro verrà utilizzata anche una volta terminato l’evento olimpico del 2026.

Con l’intervento – che punta a riqualificare i collegamenti della zona e lo sviluppo del turismo sportivo presso l’Altopiano di Piné dove si è fatta la storia del pattinaggio di velocità e di cui spero una pronta sistemazione del suo celebre Ice Rink – si vuole anche permettere ai mezzi pesanti di non affrontare la pendenza al 18% attualmente presente per spostarsi e che costituisce non poche situazioni di pericolo anche alla luce dello sviluppo del progetto del Bus Rapid Transit nelle nostre valli”.

Questo quanto dichiarato in una nota dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino, Gianluca Cavada