News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

CAVADA (LEGA) * MOBILITÀ: « IL BUS RAPID TRANSIT PUÒ RIDURRE IL TRAFFICO PRIVATO IN VAL DI FIEMME »

Scritto da
15.25 - lunedì 07 ottobre 2019

Il Bus Rapid Transit ambisce ad essere un progetto che mira a risolvere il problema dei trasporti in Val di Fiemme e in Val di Fassa senza dover per forza investire in infrastrutture che indubbiamente corrono il rischio di non veder coperte, in futuro, i costi di realizzazione.

Concordiamo con quanto dichiarato dall’Assessore Failoni in merito alla realizzazione di simile opera, opera che prevede di portare l’utilizzo dei trasporti pubblici dal 2% al 15% e che ha già avuto ottimi risultati in grandi città come Rio de Janeiro e Città del Messico, ma anche in piccole realtà come Strasburgo e Nantes. Un progetto che punta alla concretezza con corsie riservate e sistemi semaforici di controllo del traffico per preferenziare il mezzo pubblico rispetto a quello privato, a garanzia della regolarità e della velocità del servizio.

Così facendo, residenti e turisti troveranno più conveniente privilegiare l’utilizzo dei mezzi pubblici, perché disporranno di un servizio efficiente, flessibile e puntuale.

Altri elementi che rendono il Bus Rapid Transit al momento la migliore soluzione dal punto di vista dei trasporti riguarda la rapidità di realizzazione (3 anni per l’intero progetto), la facilità di inserimento in contesti urbani e possibilità di graduazione dell’infrastrutturazione della sede, la possibilità di infrastrutturazione progressiva senza pregiudicare lo svolgimento del servizio offerto sull’intera relazione di traffico.

È questo quanto dichiarato in una nota dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino e Segretario della Sezione Lega della Val di Fiemme e Fassa GIANLUCA CAVADA

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.