VIDEONEWS & sponsored

(in )

CATTOI – BINELLI – FUGATTI – SEGNANA – ZANOTELLI – INTERROGAZIONE * ” EX ANMIL DI ROVERETO (TN): IL MINISTRO È A CONOSCENZA DELL’INIZIATIVA DI RECUPERO? “

Interrogazione a risposta scritta. Al Ministro dei beni e delle attività culturali del turismo – Per sapere – premesso che:

il complesso ex Anmil di Rovereto (TN), per la costruzione del quale sono state impiegate ingenti risorse pubbliche, giace da anni inutilizzato, la struttura però non è fatiscente e risulta costruita con criteri anti sismici;

l’abbattimento della struttura con relativa riqualificazione del sito è stato annunciato da anni, ora la giunta avrebbe deciso di pianificare l’intervento di demolizione per la fine del mese di aprile 2018,

in alternativa esiste un progetto di recupero e valorizzazione dello stesso spazio, avanzata dall’Associazione Culturale Euritmus, già attiva in città, che prevede di realizzare in quel compendio immobiliare un’Accademia di Eccellenza legata alla lirica, capace di attirare investimenti, dare incentivo al turismo, costituendo perciò elemento di forte rilancio del territorio;

l’Associazione Culturale Euritmus a Rovereto è attiva dal 2012 da quando è nato il Progetto Opera, festival ideato per diffondere la conoscenza della lirica; negli anni la manifestazione è divenuta momento di incontro e confronto tra artisti di provenienza e fama internazionali, occasione di rinnovamento e attualizzazione dell’opera lirica e, più in generale, un’opportunità per la Città di Rovereto che ha risposto con una partecipazione attiva;

tale proposta progettuale è corredata da uno studio preliminare sviluppato dallo studio Perini, un’analisi di recuperabilità, una nota di partnership con tre realtà internazionali (Giordania, Cina e Giappone) e, cosa molto rilevante, la lettera di impegno al finanziamento da parte della Fondazione cattolica “Il Senso della Vita” supportata dalla finanziaria internazionale Salomon Werner di Londra;

questo progetto è concreto e attivabile immediatamente, costituendo un’importante opportunità per portare sul territorio investimenti per l’esecuzione dei lavori, quindi occupazione e indotto grazie ai posti di lavoro necessari alla gestione della struttura, inoltre, aspetto fondamentale, costituirà un volano professionale per le figure che verranno a contatto con opportunità culturali in ambito musicale a livello internazionale;

la struttura si comporrà di un corpo A, con destinazione a struttura alberghiero/residenziale (64 stanze) e di un corpo B con destinazione ad Accademia Musicale vera e propria,

questa importantissima opportunità di crescita economica e sociale si trova già all’attenzione delle amministrazioni pubbliche locali,
se il Ministro sia a conoscenza di questa pregevole iniziativa di recupero relativa al complesso ex Amnil di Rovereto;

se condividendone gli intenti e le potenzialità, sia intenzionato a sostenere la possibilità di realizzazione dell’Accademia di eccellenza lirica a Rovereto, che passa attraverso l’attività di recupero e risanamento del complesso ex Amnil qualora sotto il profilo tecnico legislativo fosse formalizzato un parere favorevole.

 

*

On.le Vanessa Cattoi

On.le Diego Binelli

On.le Maurizio Fugatti

On.le Stefania Segnana

On.le Giulia Zanotelli