PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Covid-Free (12ma puntata format Tv)

La Cassa Rurale di Rovereto crede e sostiene il territorio servito nella quotidianità dalla sede e dalla rete di filiali.

Dopo il calendario 2020, realizzato con la collaborazione dell’Azienda per il Turismo Rovereto e Vallagarina e dedicato ad alcuni dei luoghi più suggestivi della Vallagarina proposti nelle pagine dedicata ai 12 mesi dell’anno, ora dedica la propria attenzione alla cultura.

“Per il 2020 – spiegano i responsabili della Cassa Rurale – è stata rinnovata la convenzione denominata “i’Mart”. E’ dedicata ai nostri tremila soci e offre loro la possibilità di visitare gratuitamente (con un accompagnatore) i principali Musei della città e non solo della città. Nel dettaglio: Mart-Museo di Arte Moderna e Contemporanea, Fondazione Museo Civico, Casa Depero, Museo Storico della Guerra, Fondazione Opera Campana dei Caduti, Palazzo Alberti Poja, Museo della Civiltà Agricola della Vallarsa e Museo Diocesano Villa Lagarina”.

I soci della Cassa Rurale possono beneficiare gratuitamente della convenzione i’Mart espressa in due forme. La prima: una tessera nominativa. La seconda: attivando sul proprio smartphone (e utilizzando) l’App dedicata. Per farne richiesta è sufficiente presentarsi alla propria filiale di fiducia e chiedere maggiori informazioni.

“La convenzione i’Mart – concludono i vertici – ha un significato preciso per la Cassa Rurale e per la comunità: la cultura va oltre la mera condizione economica che, una banca, può applicare e deve essere considerata una priorità. Questo, almeno, è l’intento della Cassa Rurale di Rovereto”.