La risposta non si è fatta attendere e ha dimostrato generosità e sensibilità di soci e clienti della Cassa Rurale di Rovereto.

Sono bastati pochi giorni dall’attivazione dell’iniziativa di raccolta fondi “Sosteniamoli Insieme” per raggiungere e superare (il dato è di fine marzo) la somma di 70 mila euro.

“La situazione di emergenza creata da Covid-19 sta facendo nascere sentimenti e comportamenti di solidarietà tra le persone – spiegano i vertici della banca di riferimento della città – Sosteniamoli insieme è il nome scelto per l’iniziativa messa in campo dalla nostra Cassa Rurale che vuole rivolgere gesto concreto al personale sanitario. A chi, in questo periodo sta aiutando più di tutti”.

La raccolta fondi è stata pensata e messa in campo a favore degli ospedali dei territori dove opera la Cassa: il nosocomio di Rovereto e quello di Santorso (nel vicentino) e quanto raccolto servirà a garantire un “aiuto subito” per affrontare l’attuale emergenza.

“L’iniziativa intende coinvolgere l’intera comunità – viene precisato – Il proprio contributo può essere versato su due conti correnti dedicati”.

 

*

Nello specifico.

EMERGENZA COVID-19 – OSPEDALE DI ROVERETO:

IT 55 Y 08210 20800 K01017741919

EMERGENZA COVID-19 – OSPEDALE DI SANTORSO

IT 12 D 08210 20800 K01017741929

“Il contributo di soci, clienti, e della comunità – viene aggiunto – ha fatto registrare, per il momento, una risposta significativa pur consapevoli che, gli oltre 70 mila euro raccolti a fine marzo, rappresentano un dato momentaneo. La generosità viene espressa ogni giorno”.

In “questo momento in cui dobbiamo stare a casa possiamo essere vicini, seppure a distanza, a medici ed infermieri che – concludono i vertici della Cassa Rurale – nella quotidianità del loro operare si occupano della nostra salute. Cassa di Rovereto, che per vocazione ha voluto realizzare l’iniziativa a favore del territorio, è fiduciosa sul superamento di questo momento. Insieme, grazie al comportamento responsabile e alle piccole azioni di ognuno di noi”.