News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

CASSA RISPARMIO BOLZANO – SPARKASSE * OFFERTE PUBBLICHE DI ACQUISTO: « ACCOLTA LA RICHIESTA DI SOSPENSIONE PROVVISORIA DA PARTE TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE »

Scritto da
18.27 - venerdì 20 maggio 2022

Cassa di Risparmio di Bolzano – Sparkasse informa che il Tribunale Amministrativo Regionale ha deciso di accogliere la richiesta di sospensione provvisoria delle Offerte Pubbliche di Acquisto sino alla decisione della Seconda Sezione Quater del TAR alla quale è stata assegnata la trattazione del ricorso promosso da CiviBank.

Si tratta di un provvedimento di natura tecnica del Presidente della Sezione – che, pertanto, non comporta alcuna valutazione sul merito – a seguito dell’assegnazione della controversia al Collegio della Sezione Seconda-Quater del TAR (sede di Roma). Il provvedimento, dato atto della brevità dell’effetto sospensivo (solo sei giorni), è finalizzato unicamente a consentire la trattazione collegiale dell’istanza cautelare di CiviBank il 31 maggio.

Sparkasse confida, come già più volte comunicato, che il ricorso cautelare sarà rigettato in quanto inammissibile ed infondato (come peraltro ritenuto anche da Consob e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze) e che il provvedimento di oggi abbia pertanto solo l’effetto di aver rimandato la chiusura delle Offerte Pubbliche di Acquisto.

Il Presidente Gerhard Brandstätter ha dichiarato: “La decisione di oggi non rappresenta una valutazione sull’ammissibilità o fondatezza del ricorso, ma solo una misura cautelare, che in quanto tale è provvisoria. Continuiamo a ritenere infondate le ragioni di CiviBank e crediamo ancora una volta che tutto ciò stia solo creando danni alla banca e disagi agli azionisti.”

Aggiunge l’Amministratore Delegato e Direttore Generale Nicola Calabrò: “Quando si tratterà di entrare nell’esame della questione apparirà chiaro che quanto promosso da CiviBank non ha senso e si rivelerà essere stata un’inutile perdita di tempo per tutti.”

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.