News immediate,
non mediate!

CASSA RISPARMIO BOLZANO * CDA: « ADERIAMO A PROPOSTA ACQUISTO FORMULATA DI ION NEI CONFRONTI DI TUTTI GLI AZIONISTI CEDACRI, CEDIAMO LA PARTECIPAZIONE MIGLIORANDO LA PATRIMONIALIZZAZIONE »

Scritto da
11:03 - 8/03/2021

Cassa di Risparmio di Bolzano aderisce alla proposta di acquisto formulata da ION nei confronti di tutti gli azionisti di Cedacri e cede la propria partecipazione migliorando conseguentemente il proprio livello di patrimonializzazione.

La Cassa di Risparmio di Bolzano, che detiene una partecipazione di circa il 6,5% della società Cedacri, rende noto di aver valutato positivamente la proposta pervenuta ed a seguito di queste analisi il Consiglio di Amministrazione ha deciso di aderire formalizzando pertanto la vendita della propria quota in linea con le decisioni prese dagli altri azionisti. Il perfezionamento dell’operazione è condizionato all’avverarsi di alcune condizioni sospensive legate al rilascio delle autorizzazioni e pertanto è atteso tra il secondo e terzo trimestre 2021.

La plusvalenza che Sparkasse realizzerà a seguito dell’operazione, con contestuale incremento delle riserve da utili, ammonterà a 49,7 milioni di euro (al lordo della fiscalità e della quota di rivalutazione già rilevata a fine 2020) e permetterà di consolidare ulteriormente la già consistente dotazione di mezzi propri del Gruppo, con un patrimonio netto che raggiungerà un valore pari a 817 milioni di euro.

L’ulteriore rafforzamento del grado di solidità si rifletterà anche sul livello dei coefficienti patrimoniali, con una crescita pari a circa 70 punti base. Volendo simulare l’impatto con riferimento ai coefficienti al 31.12.2020, il coefficiente CET 1 consolidato, attualmente pari a 13,83%, si attesterebbe al ragguardevole livello di 14,52%.
Il soggetto acquirente, ION Investment GROUP con sede a Londra è un importante gruppo che opera nel settore dei servizi informatici a livello internazionale.

“La banca prosegue nel proprio percorso di rafforzamento realizzando un significativo incremento degli indicatori che esprimono la solidità. Il miglioramento di questi parametri rappresenta in questa fase un fattore chiave che ci consentirà di affrontare eventuali scenari avversi con ancora maggiore serenità”, commenta il Presidente Gerhard Brandstätter.

“In questi anni in cui ho rappresentato la nostra banca come Consigliere di Amministrazione in Cedacri ho avuto la possibilità di contribuire allo sviluppo della società che è cresciuta sia sotto il profilo commerciale, sia dal punto di vista di posizione di mercato. Queste importanti evoluzioni oggi consentono di beneficiare di un’importante crescita di valore che va a beneficio della nostra banca e degli azionisti”, sottolinea il Vice- Presidente Carlo Costa.

“Questa operazione si aggiunge al già positivo quadro d’insieme della banca, che conferma la propria capacità di perseguire importanti traguardi anche per quanto riguarda la gestione strategica delle proprie partecipazioni e crediamo che il gruppo ION consentirà a Cedacri di crescere e fornire servizi adeguati ai propri clienti”, conclude Nicola Calabrò, Amministratore Delegato e Direttore Generale.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.