VIDEONEWS & sponsored

(in )

CARABINIERI – TRENTO * ROVERETO: « 31ENNE MODENESE ARRESTATO, È ACCUSATO DI AVERE AGGREDITO LA FIDANZATA CON CALCI E PUGNI »

Un uomo di 31 anni, originario del modenese e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato nella tarda serata di ieri dai Carabinieri della Compagnia di Rovereto, intervenuti presso l’abitazione della fidanzata a seguito della richiesta di aiuto, giunta da parte di quest’ultima, al Numero Unico di emergenza 112.

La donna era riuscita a sottrarsi alla furia del suo aggressore che la stava percuotendo con calci e pugni, uscendo di casa e dando quindi l’allarme.
Sul posto sono giunti i Carabinieri della Radiomobile assieme a quelli della Stazione di Rovereto che, entrando nell’abitazione della giovane, hanno trovato l’uomo in evidente stato di alterazione.

Il 31enne, alla vista dei militari, ha tentato di aggredirli cercando di attingerli con un coltello a serramanico, ma questi veniva prontamente immobilizzato dai Carabinieri.

La susseguente perquisizione ha consentito di rinvenire, nella disponibilità dell’uomo, 25 grammi di marijuana che sono stati sottoposti a sequestro.

La vittima, affidata alle cure dei sanitari, ha riportato lesioni guaribili in tre giorni. S.M. è stato condotto presso il carcere di Spini di Gardolo con l’accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, porto di oggetti atti ad offendere, lesioni personali e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.