VIDEONEWS & sponsored

(in )

CARABINIERI TRENTO * FESTA ARMA 2019 – ATTIVITÀ OPERATIVA: « 3.130 LE PERSONE DENUNCIATE, 339 GLI ARRESTI »

Oggi, mercoledì 5 giugno 2019, alle ore 10:00, i Carabinieri del Trentino celebreranno, presso la Caserma Rocco LAZAZZERA sede del Comando Provinciale, il 205° Annuale di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri.

L’Arma dei Carabinieri nasce il 13 Luglio 1814 con le “Regie Patenti” del Re Vittorio Emanuele I che, nella riorganizzazione del Regno di Sardegna, decide di costituire un corpo di militari scelti “per buona condotta e saviezza” al fine di assicurare, la difesa dello Stato, la tutela della pubblica tranquillità e l’osservanza delle leggi.

Nel territorio nazionale la sua efficienza si esprime nei diversi settori d’intervento attraverso un modello operativo imperniato sulla “prossimità” e fondato sul ruolo delle oltre 5000 Stazioni, che rappresentano sicuri riferimenti per la collettività, a tutela della libertà e della convivenza civile. La loro missione e quella di garantire la prevenzione ed il contrasto ad ogni forma di reato, assicurando la necessaria presenza sul territorio, promuovendo quella vicinanza a quella partecipazione alla vita della comunità che è significativamente racchiusa nell’espressione “Arma della gente”, oltre al prioritario il contrasto alla criminalità comune e organizzata, attraverso la disarticolazione dei sodalizi, la cattura dei latitanti e la sottrazione dei patrimoni illecitamente accumulati, e al terrorismo, il tutto nel quadro del vigente modello di coordinamento che vede come momento fondamentale i Comitati Provinciali per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduti dai signori Prefetti.

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Trento, che è sotto le dipendenze della Legione Carabinieri Trentino Alto Adige, è articolato su 6 Compagnie e ben 73 Stazioni Carabinieri e un posto fisso. L’organizzazione territoriale provinciale, significativamente fitto, dimostra il particolare legame di identità con il territorio e con le sue comunità, il più delle volte l’unico presidio di polizia. La capillarità del dispositivo dispiegato sul territorio è la più marcata evidenza della nostra prossimità ai cittadini, tant’è che sono stati perseguiti nell’anno trascorso il 84,7% dei reati complessivamente denunciati che sono diminuiti del 10% circa.

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2019/06/A-1.pdf” title=”A”]

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2019/06/205-Anniversario-fondazione-Arma-dei-Carabinieri.pdf” title=”205 Anniversario fondazione Arma dei Carabinieri”]