VIDEONEWS & sponsored

(in )

CARABINIERI CAVALESE (TN) * CONTROLLI TERRITORIO: « SORPRESO UN GIOVANE 18ENNE IN POSSESSO DI MODICA QUANTITÀ DI SOSTANZA STUPEFACENTE DEL TIPO MARIJUANA »

Nel contesto dei vari controlli alla circolazione stradale, una pattuglia dei Carabinieri del Comando Stazione di Predazzo, mentre stava operando in Tesero, ha sorpreso un giovane 18enne in possesso di modica quantità di sostanza stupefacente del tipo marijuana. La droga è stata sequestrata e nei confronti del giovane conducente del mezzo controllato è scattata sia la sanzione amministrativa quale consumatore di sostanze stupefacenti che il ritiro immediato della patente; nell’ambito degli stessi controlli, una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Cavalese, in Moena ha sorpreso un soggetto 53enne alla guida di un mezzo con patente già revocata. Nei suoi confronti oltre alla sanzione prevista dal codice della strada è scattato il sequestro del mezzo utilizzato.

Al termine di un’attività d’indagine condotta dai Carabinieri del Comando Stazione di Cavalese, conseguente ad una denuncia sporta da un turista della provincia di Verona, hanno identificato e deferito all’Autorità Giudiziaria un uomo 33enne di nazionalità rumena ma residente in provincia di Napoli, in quanto in più riprese aveva utilizzato indebitamente i dati della carta di credito del denunciante per effettuare ricariche telefoniche.

I Carabinieri del Comando Stazione di Cembra Lisignago hanno invece sanzionati una coppia di coniugi in quanto sorpresi in evidente stato di ubriachezza in luogo pubblico. Il tutto è avvenuto nel centro sportivo del comune di Giovo dove era in corso un torneo di calcio della categoria giovanissimi. La situazione non è degenerata oltre, anche in considerazione della tipologia dei presenti, numerosi bambini con i loro familiari, grazie all’immediato intervento di alcuni appartenenti alle Forze di Polizia presenti quali allenatori ed accompagnatori dei ragazzi.