News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

CARABINIERI BORGO VALSUGANA (TN)* TRUFFE FINTI TECNICI GAS: DENUNCIATO PER TRUFFA AI DANNI DI UNA ANZIANA SIGNORA

Scritto da
10.41 - sabato 11 novembre 2017

La Compagnia Carabinieri di Borgo Valsugana, impegnata in controlli straordinari del territorio, disposti dal Comando Provinciale di Trento, ha denunciato in stato di libertà una
persona, per truffa ai danni di una signora anziana.

Vestito con giacca e cravatta, suona alla porta di una anziana signora di Borgo Valsugana. Si presenta come un tecnico del gas, accompagnato da una valigetta, modi gentili ed affabili. Viene invitato ad entrare, anche perchè si dichiara preoccupato dal fatto che la donna, non ha in casa, come la stessa gli confida, un dispositivo che rileva fughe di gas.

Le premure dell’uomo, inducono la signora ad accettare l’installazione di un rilevatore di gas dal costo di 300 euro, in parte, tra l’altro, rimborsabili con la dichiarazione delle tasse. Il pagamento avviene in denaro, con tanto di ricevuta rilasciata dal tecnico che, con un sorriso ed una stretta di mano, si allontana.

Ma alla donna, qualcosa non torna, si sente frastornata, è confusa e decide di chiamare il 112. All’arrivo dei carabinieri della stazione di Borgo, racconta l’episodio e mostra l’apparecchio. E’ andato via da mezz’ora, è gentile, indossa un bel vestito, questo dichiara ed i militari, immediatamente, si pongono alla ricerca del tecnico.

Grazie all’aiuto di altre pattuglie dell’Arma, riescono ad individuarlo, a fermarlo e a condurlo in caserma dove, sottoposto ad interrogatorio, confessa di non essere un tecnico del gas e che il valore commerciale di quanto venduto alla donna, non è di 300 euro ma bensì 20. Si tratta di un cittadino marocchino

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.