News immediate,
non mediate!

Intervista a Francesca Ricci: Segretaria nazionale Uil Scuola

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

CARABINIERI BORGO VALSUGANA (TN) * STALKING: « ARRESTATO EXTRACOMUNITARIO 29ENNE, AVEVA SOTTOPOSTO UNA ITALIANA 27ENNE A VIOLENZA VERBALE E DI MINACCE »

Scritto da
02.53 - mercoledì 07 agosto 2019

I militari della Compagnia Carabinieri di Borgo Valsugana, impegnati in servizi coordinati del territorio, disposti dal Comando Provinciale di Trento, a conclusione di due indagini, hanno arrestato, in esecuzione di provvedimento restrittivo emesso dall’A.G., due persone, per Stalking e Rapina.

I carabinieri della Stazione di Castel Ivano, guidati dal Luogotenente Stefano BORSOTTI, hanno tratto in arresto una persona colpita da un ordine di custodia cautelare in carcere, resasi responsabile del reato di Stalking. L’uomo, cittadino extracomunitario 29enne, ha sottoposto una donna italiana 27enne ad una escalation di violenza verbale e di minacce, tanto da indurla a cambiare le proprie abitudini di vita. Le risultanze delle indagini condotte dai carabinieri, hanno permesso di far emettere dall’A.G., un provvedimento restrittivo a carico dell’uomo, che è stato rintracciato in Valsugana a causa del suo lavoro stagionale. Dopo gli adempimenti del caso, veniva trasferito presso il carcere trentino.

Il secondo arresto scaturisce dalla denuncia di rapina sporta pochi giorni fa da una donna che lamentava essere stata aggredita e privata del proprio telefono cellulare. I fatti accadevano in Pergine e le indagini venivano condotte dai carabinieri della stazione di Caldonazzo, guidati dal Luogotenente Francesco GIACCHETTO. L’uomo, O.L. macedone 32enne, veniva individuato grazie agli elementi forniti dalla denunciante ed una volta avuti i giusti riscontri, l’A.G. ha emesso un provvedimento di cattura eseguito dagli inquirenti titolari dell’indagine.

 

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.