PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Giornata dell'Autonomia (5/9/2019)

- video Tv integrale -

I militari della Compagnia Carabinieri di Borgo Valsugana, impegnati in servizi coordinati del territorio, disposti dal Comando Provinciale di Trento, hanno denunciato una persona per porto abusivo di coltello.

Alla centrale operativa giungeva la chiamata di un cittadino che, allarmato, denunciava di aver assistito ad una lite tra due uomini, degenerata poi in aggressione durante la quale, uno dei due, estraeva un coltello e minacciava l’altro. Le chiamate al 112, di altri cittadini, tutte denuncianti lo stesso accaduto, si ripetevano mentre già i carabinieri della stazione di Pergine Valsugana, velocemente raggiungevano il posto segnalato.

Al loro arrivo, dopo pochi minuti, la situazione si era calmata. Dando subito impulso alle indagini, riuscivano a rintracciare il probabile detentore del coltello, che veniva sottoposto a perquisizione personale. Sulla sua persona, all’interno della giacca, veniva rinvenuto un coltello serramanico con una lama di circa 10 centimetri di lunghezza, che veniva sequestrata. Viene identificato in E.U., italiano 35enne, con alcuni precedenti penali. Accompagnato in caserma, veniva sottoposto alle operazioni di routine e denunciato all’A.G..