PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 13)

VALSUGANA: Denunciati due coniugi per atti persecutori. art 612 bis.

I militari della Compagnia Carabinieri di Borgo Valsugana, impegnati in servizi coordinati del territorio, disposti dal Comando Provinciale di Trento, hanno denunciato due persone.

Nella giornata di mercoledì i Carabinieri della stazione di Castel Tesino a seguito di denuncia sporta da una signora anziana di origini meridionali, vedova e pensionata, denunciavano due coniugi entrambi originari della Valsugana ma residenti a Castel Tesino per aver posto in essere minaccia ed ingiuria, instaurando nella persona offesa, sola ed anziana, uno stato tale di ansia tale da modificare le sue abitudini di vita. In sostanza i vicini di casa ingiuriavano e minacciavano ogni qual volta vedevano la signora anziana nei pressi della propria abitazione, generando paura nella vittima.

A fronte dell’accaduto prontamente i Carabinieri della stazione di Castel tesino effettuavano dei controlli nell’abitazione dei due coniugi rilevando che erano possessori di ben 13 armi, legalmente detenute, tra cui 2 pistole, vari fucili per uso sportivo, e fucili ad aria compressa, che nell’occasione venivano sequestrate preventivamente, onde scongiurare il peggio. Continua senza sosta il controllo, ai detentori di armi, da parte della Compagnia Carabinieri di Borgo Valsugana, nonché la massima attenzione e vicinanza al cittadino solo ed indifeso.