News immediate,
non mediate!

CARABINIERI BORGO VALSUGANA (TN)* ARRESTATI DUE MINORENNI RESPONSABILI DI FURTI TRA LEVICO, CALDONAZZO E PERGINE

Scritto da
9:43 - 24/11/2017

La Compagnia Carabinieri di Borgo Valsugana, impegnata in controlli straordinari del territorio, disposti dal Comando Provinciale di Trento, ha tratto in arresto due minori, responsabili di furti.

Nella giornata di ieri, i carabinieri di Caldonazzo, a coronamento di una complessa attività d’indagine, hanno tratto in arresto, su disposizione dell’A.G., che ha condiviso pienamente le risultanze investigative dei militari, i minori S.C., tunisino e L.H., italiano di origini magrebine, responsabili di più furti commessi tra le zone di Levico, Caldonazzo e Pergine, commessi nei primi mesi di quest’anno.

Gli obiettivi sono stati molteplici, palestre, uffici comunali, associazioni, negozi, autovetture private, un bottino quantificabile complessivamente in diverse migliaia di euro, con danni anch’essi ingenti. E’ la seconda volta che quest’anno, vengono tratti in arresto, sempre per lo stesso reato, ma ovviamente con obiettivi diversi, sempre commessi fra gennaio e marzo di quest’anno. Complessivamente, fra le due indagini, sono ritenuti inequivocabilmente autori di almeno 20 furti.

Le perquisizioni domiciliari, hanno consentito il rintraccio di beni di provenienza illecita e di arnesi atti allo scasso. Inoltre, la loro indole violenta e la concreta sussistenza del pericolo del ripetersi di tali eventi delittuosi, ha portato all’emissione nei loro confronti, di un provvedimento restrittivo presso comunità educative.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.