News immediate,
non mediate!

CAMERA DI COMMERCIO – BOLZANO * LETTERA AL PREMIER CONTE: EBNER, « NON È NECESSARIO RINUNCIARE ALLE VACANZE INVERNALI »

Scritto da
16:45 - 24/11/2020

La Camera di commercio scrive al Premier Conte: “Non è necessario rinunciare alle vacanze invernali”.

Il Presidente della Camera di commercio di Bolzano ha reagito a un’intervista del Presidente del Consiglio nel quotidiano “La Repubblica”. In una lettera indirizzata a Giuseppe Conte, Michl Ebner si oppone alle sue affermazioni, secondo cui la seconda ondata di contagi da Coronavirus in autunno sarebbe da ricondurre alle vacanze di Ferragosto. Questa è la motivazione fornita nell’intervista dal Premier per vietare le vacanze sugli sci.

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha aggiunto, inoltre, di voler dare il via a un’iniziativa a livello europeo contro le vacanze sugli sci, poiché ritiene che queste vacanze siano automaticamente da associare a comportamenti sconsiderati e a noncuranti festeggiamenti, così come si è verificato a metà agosto. I contagi, scrive Michl Ebner nella sua lettera al Premier Conte, sono tuttavia rimasti stabili in modo lineare nei mesi di agosto e settembre (vedasi grafici) e sono cresciuti vorticosamente solo a metà ottobre, ben due mesi dopo il Ferragosto.

In aggiunta, gli impianti di risalita sono giuridicamente equiparabili agli altri mezzi di trasporto pubblico. Se si vieta l’utilizzo di seggiovie e impianti a fune, andrebbe allora sospesa anche la circolazione di autobus, treni e aerei.

Sciare è un’attività sportiva che si pratica all’aria aperta senza contatti con altre persone e che di per sé è relativamente sicura. Vietare del tutto le vacanze sugli sci è una misura fin troppo eccessiva. Ovviamente, dichiara Michl Ebner, dovrebbero essere introdotte ulteriori misure di prevenzione e sicurezza che sono già state elaborate nel dettaglio e proposte al Governo.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.