VIDEONEWS & sponsored

(in )

BIO DISTRETTO TRENTINO * RACCOLTA FIRME: « UN REFERENDUM PER AVVIARE UN PERCORSO PARTECIPATO CHE ACCOMPAGNI IL TERRITORIO VERSO UNA VOCAZIONE BIOLOGICA »

Il settore del biologico si attiva per la raccolta firme. Un referendum per avviare un percorso partecipato che accompagni l’intera provincia del Trentino verso una vocazione biologica prevalente, diventando un distretto biologico. Questa è infatti un’area geografica in cui agricoltori, cittadini, operatori turistici, associazioni, pubbliche amministrazioni si accordano per la gestione sostenibile delle risorse locali, partendo dal modello biologico di produzione e consumo. Mette quindi in rete le risorse naturali, culturali, produttive di un territorio per valorizzarle con politiche locali orientate alla salvaguardia dell’ambiente, delle tradizioni e dei saperi locali.

L’adesione al distretto biologico è volontaria. L’obiettivo è coinvolgere quante più realtà possibile senza obbligarle. Si tratta di un percorso lento, di trasformazione culturale e di cambiamento del modello di sviluppo. La creazione del biodistretto non solo muterà l’approccio all’agricoltura e al territorio, ma avrà effetti positivi sull’economia e sull’occupazione.

Questo l’obiettivo della raccolta firme a cui numerosi negozi e aziende agricole (che si concentrano nei mercati delle nostre città) hanno prontamente risposto mettendosi a disposizione e dando la possibilità alle persone di firmare gli appositi moduli presso i loro punti vendita.

Oltre ai principi fondanti di questa iniziativa, che sono la tutela della salute, dell’ambiente e della biodiversità, i commercianti dimostrano di condividere in pieno lo spirito referendario, oltre a voler e sostenere un’offerta adeguata a un mercato in crescita, accorciando la distanza tra produzione e consumo.

Li ringraziamo caldamente del loro aiuto e della loro disponibilità e siamo lieti di informare che gli autenticatori del comitato saranno presenti per ricevere le firme nei seguenti negozi biologici e mercati:

 

*

Natura Sì per tutti i sabati di febbraio, dalle 10.00 alle 12.00 presso i seguenti punti vendita:
Via Bezzecca 11, Rovereto
Via del Brennero, 138, Trento
Via Giovanni A Prato 22 / 2, Trento
Piazza delle Erbe 3, Mezzolombardo
La Minela Via Trento, 76/A, Cles
Cuorebio Naturarco Via S. Caterina, 49, Arco
NaturaSì Località Fratte, 26 Pergine Valsugana il sabato 8 febbraio dalle 10.00 alle 12.00
Biocesta di Trento per tutto il mese di febbraio:
Via dei Solteri 41/2 tutti i venerdì nell’orario 16.00 -19.00
Via Milano 62/64 tutti i sabato nell’orario 10.00 – 13.00
Bio-Expo in via Torre Verde 52 a Trento, per tutto il mese di febbraio:
venerdì nell’orario 15,30-19
sabato nell’orario 9.00 – 12.30
Bioladen
Riva del Garda in viale Rovereto 101
Mercato Biologico di Trento
in Piazza S. Maria Maggiore ogni giovedì mattina
in Piazza Dante ogni sabato mattina

 

*

Il Comitato promotore
del Referendum sul Distretto biologico trentino