VIDEONEWS & sponsored

(in )

BIANCOFIORE (FI) * CRISI GOVERNO: « NON SI CAPISCE PERCHÉ RENZI NON PUNTI A RITROVARE UN’AMPIA POPOLARITÀ CONTRIBUENDO A GOVERNARE CON IL CENTRODESTRA »

Biancofiore-FI-Crisi: Renzi molto popolare se aderisce centrodestra. Sì governo primavera nazionale.

Quando nacque Italia Viva, Matteo Renzi la dichiarò una forza liberal democratica, esattamente come Berlusconi definì Forza Italia nel 1994, fondando l’alleanza del Polo delle Libertà e del Buon governo.

Riuscendo a mettere insieme le forze nazionaliste dell’MSI poi An al Sud e quelle autonomiste della Lega al Nord. Ora è evidente che da tutti i sondaggi nell’alveo del centro sinistra Renzi non cresce e quindi è difficile a questo punto capire perché non punti a ritrovare ampia popolarità contribuendo a governare col centro destra che è maggioranza nel Paese e nelle regioni.

Gli italiani che hanno scelto costantemente il centro destra dal 2018 ad oggi, se lui come ha detto il Presidente Berlusconi andasse fino in fondo, ne recupererebbero stima. E se aderisse al centro al gruppo dell’UDC, sarebbe accettato anche da Salvini e Meloni e il centro destra avrebbe quel gruppo forte e coeso che manca oggi a Conte.

Questa mossa sarebbe un gancio anche ai tanti tra i 5 stelle e del centro del centro sinistra che pensano serva un governo che abbia un solo programma condiviso da tutti come lo scostamento di bilancio: di primavera nazionale. Non solo perché andiamo verso una primavera che sarà un lungo gelido inverno se non interveniamo qui ed ora, ma perché l’Italia ha urgente bisogno di convergenza su obiettivi bipartisan e una immediata rifioritura. Partendo dalla coalizione che ha vinto le elezioni e che ha il diritto-dovere di esprimere il Premier.

 

*

Michaela Biancofiore

Parlamentare FI e Membro del coordinamento di Presidenza.