Biancofiore-Fi-Alto Adige: bene Kompatscher, sue parole aprono finestra sul futuro. Lega guardi a parole unità Berlusconi-Salvini. Sono piacevolmente sorpresa e estremamente felice per le parole del Presidente Kompatscher, che riconosce l’errore di aver abolito con legge provinciale il termine Alto Adige.

Le sue parole sono un atto di umiltà e di intelligenza che lo certificano Presidente di tutti. Erano 50 anni che si attendevano parole concrete verso la convivenza e quelle di Kompatscher aprono finalmente una finestra sul futuro della nostra terra e di un unico popolo: quello altoatesino-sudtirolese.

Senza divisioni, orgoglioso della propria iper specialità e dell’essere all’avanguardia. Esprimo soddisfazione anche per la precisazione del Commissario della Lega Bosatra, che non lascia spazio ad interpretazioni diverse: la Lega è come Forza Italia per il rispetto della Costituzione che riconosce il termine Trentino Alto Adige-Südtirol. Ciò a conferma di una visione unitaria del centro destra su tutti i temi dell’Autonomia.

A coloro che ancora mettono in dubbio l’alleanza del centro destra unito che è tale fin dal 1994 rispondo di leggere le parole che si sono scambiati ieri Berlusconi e Salvini: “ avanti uniti, vogliono dividerci, ma non ci riusciranno”.

 

*
Michaela Biancofiore

parlamentare FI e Coorsinatrice regionale del Trentino Alto Adige