VIDEONEWS & sponsored

(in )

BIANCOFIORE * “ELEZIONI FARSA PD-SVP: IL CENTRO DESTRA RISPONDERÀ PER LE RIME”

Interessante il dibattito sterile offerto sui media dall’accoppiata politico-opportunista riservata ai soli collegi Bolzano-Bassa Atesina , di Pd ed Svp- e destinata a disgregarsi sul resto del territorio locale e nazionale.

In ode alla democrazia , la Svp fa finta di fare le primarie quando i nomi dei candidati , anzi degli eletti , sono scritti già al Ministero dell’Interno dal giorno del varo della legge elettorale.

Il Pd (che ha fatto sparire le primarie dallo statuto nel silenzio mediatico) , vero e proprio masochista della partita , ha sacrificato una intera legge elettorale sull’altare dei rapporti di ferro o meglio di “strada” con la Svp , fa finta di essere in partita quando a decidere per loro è sempre la Svp senza la quale non toccherebbero palla alcuna.

Se Renzi avesse il coraggio col quale sembrava aver debuttato in politica, per recuperare credibilità anche nazionale, dovrebbe sganciarsi dalla sudditanza alla Svp – soprattutto con candidati di caratura nazionale- e battersi ad armi pari con Forza Italia e la coalizione di centro destra.

Con l’attuale assetto , gli elettori che non sono affatto sciocchi come il referendum del 4 dicembre scorso ha evidenziato, capiscono benissimo che l’accoppiata Pd-Svp non ha solo barato al tavolino scrivendosi le regole del gioco pro domo propria, ma sta falsando le elezioni stesse non lasciando potere di scelta al popolo sovrano, declinando il voto a mero esercizio di ratifica delle segreterie di partito.

Tanto perchè sia chiaro però , chi crede ancora nel potere della democrazia come Forza Italia e il centro destra,- che si sono incontrarti ieri sera informalmente con esito positivo, risponderà per le rime ponendo in campo candidati capaci e di grande appeal, in grado di sconfiggere chi si beffa apertamente del diritto di voto.

 

*

Michaela Biancofiore,
parlamentare FI e Coordinatore regionale del Trentino Alto Adige