VIDEONEWS & sponsored

(in )

BEZZI – SAVOI – CIA – MOZIONE * ” DAL TIROLO UNO STOP AI TIR ANCHE IL SABATO: UN DANNO ALL’INTERO SISTEMA ECONOMICO “

Mozione – dal Tirolo uno stop ai tir anche il sabato: un danno all’intero sistema economico.

*

Considerato che,
l’Austria ha già limitato con un provvedimento unilaterale, il passaggio dei Tir provenienti dalla Germania e diretti verso sud, con uno stop al confine del Brennero. La norma, già in vigore dal 22 marzo scorso, permette il transito di un numero massimo di 300 automezzi all’ora sull’autostrada dell’Inntal. Il divieto prevede 25 date da marzo a luglio 2018;

*

Tenuto conto che:
ora il Tirolo ha annunciato un provvedimento che limita ulteriormente il traffico, introducendo il divieto di transito quest’estate dei mezzi pesanti nel giorno di sabato in direzione Germania. Tale divieto vale per i Tir oltre 7,5 tonnellate. Sarebbero esclusi i Tir diretti ad una destinazione del Tirolo. Il governo austriaco ha giustificato il provvedimento con la volontà di adeguarsi al divieto in vigore in Germania che eviterebbe, secondo loro, nei giorni di maggior traffico, che l’autostrada Inntal venga intasata dai Tir in sosta.

*

Visto altresì:
che tale decisione unilaterale ha suscitato enorme sgomento e preoccupazione tra gli autotrasportatori italiani che, alla luce dei recenti segnali di ripresa economica, considerano il blocco del sabato un danno e un giorno perso: invece di sfruttare il sabato mattina dovranno partire il venerdì o rinviare di due giorni le consegne. Se poi i Tirolesi potranno consegnare normalmente si prefigura una vera e propria concorrenza sleale.

*

E inoltre che:
anche il neo Ministro Toninelli ha dichiarato, tramite un messaggio all’Assemblea di Anita, che “Iniziative unilaterali di blocco come quelle del Tirolo non possono essere subite passivamente, ma richiedono risposte chiare e senza rotture, con la giusta fermezza perché per noi il benessere delle nostre imprese viene prima di tutto e le merci devono viaggiare in modo fluido anche dal mare e poi lungo lo Stivale e verso il confine nord e oltre”.

 

*

Tutto ciò premesso il Consiglio Regionale del Trentino- Alto Adige impegna la Giunta Regionale

ad intervenire presso il Governo italiano al fine di sostenere una azione che eviti l’ulteriore blocco del traffico dei Tir pesanti al Brennero, come annunciato dal Governo del Tirolo, così da mantenere inalterato il sistema di flusso dei mezzi pesanti sull’intera arteria autostradale e scongiurare danni all’intero sistema economico della nostra regione.

 

*

Cons. Giacomo Bezzi
Cons. Alessandro Savoi
Consi. Claudio Cia