(Fonte: Ufficio stampa Pat) – Due milioni di euro per attività economiche che valorizzino i bene architettonici. Stanziati oggi dalla Giunta su proposta dell’assessore Tiziano Mellarini.

2 milioni di euro per finanziare progetti in grado di valorizzare i beni architettonici di notevole interesse culturale presenti sul territorio ed eventuali attività economiche realizzate nelle pertinenze, in un’ottica che consenta di mettere il bene, rendendolo fruibile, a disposizione dell’intera comunità.

E’ quanto prevedono due provvedimenti approvati oggi dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessore Tiziano Mellarini, con cui sono stati approvati i criteri per la concessione dei contributi ed il relativo finanziamento.

Potranno presentare domanda di contributo per l’acquisto e la valorizzazione di beni architettonici siti sul territorio provinciale persone fisiche e persone giuridiche di diritto privato, anche in forma associativa.

Le domande saranno valutate in base alla rilevanza storica artistica o culturale del bene in questione, al potenziale bacino di utenza del contesto locale, anche in relazione alla vocazione turistica della zona.

Verrà inoltre definita una quota degli eventuali utili derivanti dalla gestione dell’attività economica legata al bene, da reimpiegare per le spese di conservazione e di valorizzione dello stesso.

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa