VIDEONEWS & sponsored

(in )

ASSOCIAZIONE ARTIGIANI TRENTINO * ALLARME AUTISTI: ” IL PUBBLICO ASSORBE TROPPE PROFESSIONALITÀ “

Trentino Trasporti ha appena assunto/stabilizzato 50 autisti e ad ottobre farà un concorso per assumere un altro cospicuo numero di autisti per sostituire quelli pronti alla pensione.

La categoria degli autonoleggiatori, ma anche degli autotrasportatori è già in allarme per la carenza cronica di figure professionali capaci e questa “fame” di autisti di Trentino Trasporti aumenta notevolmente il disagio per la categoria; è evidente che un autista potendo sceglie un contratto con azienda pubblica, piuttosto che con un’azienda privata sia essa trasporto persone o merci.

“Premetto che da parte nostra non c’è volontà di fare polemica ma ormai la situazione non è più gestibile – commenta Enrico Ravanelli, presidente della categoria degli autonoleggiatori e della federazione trasporto -. Creare un buco di cinquanta persone in un colpo solo in un settore dove c’è già carenza di personale è molto pericoloso.

Il tutto senza considerare che gran parte di queste figure professionali vengono pescate dal privato e per noi questo è un ulteriore problema.

Purtroppo, rispetto al passato, c’è pochissimo ricambio generazionale (il problema principale riguarda il fatto che gran parte delle patenti specifiche una volta venivano conseguite durante il servizio militare e ora i costi sono molto alti) e rischiamo davvero di rimanere senza manodopera)”.