I RUOLI DELLA "PROCURA“ E "SEZIONE CONTROLLO"

 

Intervista a Marcovalerio Pozzato - Procuratore Corte dei Conti Trento

Si terrà il 17 novembre il referendum consultivo per la fusione di Ossana e Pellizzano nel Comune di “Castel San Michele”.

E’ il 17 novembre la data scelta oggi dalla Giunta regionale, su proposta dell’Assessore regionale agli Enti locali Claudio Cia, per il referendum consultivo nel quale i cittadini dei Comuni di Ossana e Pellizzano saranno chiamati a esprimersi sulla fusione dal 1° gennaio 2021 in un nuovo Comune denominato “Castel San Michele”, con capoluogo nell’abitato di Pellizzano.

Negli scorsi mesi l’Assessore regionale aveva incontrato in Val di Sole i rappresentanti dei due Comuni nelle figure dei sindaci Luciano Dell’Eva e Dennis Cova, insieme ad alcuni assessori. La visita era finalizzata ad approfondire l’eventuale progetto di fusione, idea per le quale le due amministrazioni avevano manifestato il proprio interesse. L’Assessore regionale tenne a precisare che l’attuale Amministrazione non intende forzare i processi di fusione, ma garantisce la massima disponibilità ad agevolare i Comuni che decidessero autonomamente di intraprendere questo percorso.

Così i due Comuni hanno mosso i rispettivi passi ufficiali con l’adozione, da parte dei Consigli comunali interessati, delle delibere con la quale hanno chiesto alla Giunta regionale l’indizione del referendum consultivo. La Giunta ha stabilito quindi la data del referendum, su proposta dell’Assessore regionale agli Enti locali Claudio Cia: domenica 17 novembre 2019, dalle ore 8.00 alle ore 21.00.

 

*

Claudio Cia

Assessore regionale

 

 

deliberazione 213 - Indizione referendum consultivo