VIDEONEWS & sponsored

(in )

ARCIDIOCESI TRENTO * GIORNATA DELLA PACE: « IL PRIMO GENNAIO IN TV E ON-LINE DIALOGO TRA L’ARCIVESCOVO TISI ED IL METEOROLOGO MERCALLI »

1° gennaio, Giornata della Pace senza marcia ma all’insegna della custodia del creato. In Tv e online dialogo tra l’arcivescovo Tisi e il meteorologo Mercalli.

La Diocesi di Trento dedica il 1° gennaio 2021, 54° Giornata mondiale della pace, alla custodia del creato. Mentre la pandemia impedisce incontri in presenza e stoppa la tradizionale marcia della pace nel pomeriggio di Capodanno, l’Area Testimonianza e Impegno sociale della Diocesi promuove un momento di riflessione in Tv e online dal titolo “Insieme per l’ambiente e stili di vita sostenibili”, con un interessante dialogo tra l’arcivescovo Lauro Tisi e il meteorologo Luca Mercalli, noto divulgatore scientifico. Accanto a loro, nel confronto moderato dalla giornalista Paola Siano, intervengono anche don Cristiano Bettega, delegato per l’Area Testimonianza e Impegno sociale e due studentesse del Liceo Bomporti di Trento, Margherita Bonadiman e Lucia Rattini, chiamate in particolare a porre alcune domande al professor Mercalli.

L’appuntamento è per venerdì 1° gennaio alle ore 16 su Telepace Trento (canale 601) e in streaming sui portali web di Diocesi e Vita Trentina e sul canale YouTube del Servizio Comunicazione diocesano.

Suggestiva la location del confronto: una delle sale del Muse, il Museo delle Scienze di Trento, tra installazioni di grande forza evocativa. L’incontro pomeridiano intende offrire sfumature diverse (nello stimolante dialogo tra antropologia, scienza e fede) ma tutte orientate a riscoprire una rinnovata responsabilità nei confronti del creato, valorizzare il senso del limite e condividere l’urgenza di nuovi stili di vita nel quotidiano. In linea con l’Enciclica Laudato Si’ e con il Messaggio di papa Francesco per questa 54° Giornata della Pace dal titolo “La cultura della cura come percorso di pace”.

Come segno, dal forte valore simbolico e senza dimenticare nessuna delle altre emergenze, la Diocesi di Trento ha scelto di promuovere una raccolta fondi a beneficio della Società Meteorologica Italiana (della quale il professor Mercalli è direttore), ente scientifico senza fini di lucro (fondato da un religioso barnabita) che rappresenta un importante presidio sull’ambiente, in particolare alpino.