VIDEONEWS & sponsored

(in )

ARCIDIOCESI DI TRENTO * GIORNATA DI PREGHIERA E DIGIUNO PER LA PACE: MONSIGNOR TISI IN CATTEDRALE VENERDÌ 23 FEBBRAIO

La Chiesa di Trento raccoglie l’invito di Papa Francesco a una Giornata di preghiera e digiuno per la pace il prossimo 23 febbraio, secondo venerdì di Quaresima.

Bergoglio ha rivolto il suo appello a tutti i fedeli domenica 4 febbraio, durante l’Angelus in piazza San Pietro, chiedendo di pregare, in particolare, per le popolazioni della Repubblica Democratica del Congo e del Sud Sudan.

Nei due stati africani si consumano da troppo tempo conflitti civili di inaudita violenza, accompagnati da una grave crisi umanitaria che provoca povertà estrema e migrazioni: in fuga dal Sud Sudan, ad esempio, si calcolano non meno di tre milioni di rifugiati.

L’arcivescovo Lauro sollecita la Diocesi ad aderire all’iniziativa del Papa, promuovendo momenti di incontro e di preghiera nelle comunità sparse sul il territorio.

Monsignor Tisi presiederà una S. Messa in cattedrale venerdì 23 alle ore 19.00.

“Chiedo ai trentini, e non solo ai cristiani, – scrive Tisi alle parrocchie – di partecipare con il cuore alla Giornata di preghiera e digiuno. Fermiamoci, almeno per un attimo, a riflettere sulle sofferenze di interi popoli. Spesso arrivano da lì i volti dei migranti che ci chiedono di essere accolti”.

La Giornata di preghiera, raccomandata da Francesco, avrà anche un carattere ecumenico ed interreligioso: “Come in altre situazioni simili – ha detto il Papa – invito anche i fratelli e le sorelle non cattolici e non cristiani ad associarsi a questa iniziativa nelle modalità che riterranno più opportune, ma tutti insieme”.