VIDEONEWS & sponsored

(in )

APT TRENTO * FLUSSI TURISTICI 2017: ARRIVI A + 7% (366.853 UNITÀ) PRESENZE A + 4% (1.118.642 UNITÀ), UTILE D’ESERCIZIO A 1.693 EURO

Dopo un 2017 ricco di soddisfazioni si riparte di slancio nel 2018. L’Assemblea dei soci di Apt Trento, Monte Bondone, Valle Dei Laghi ha tracciato oggi un bilancio dell’attività svolta nell’anno passato.

La Sala Falconetto di Palazzo Geremia ha ospitato oggi la quasi totalità dei Soci dell’Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, che si sono riuniti in Assemblea per conoscere e discutere i risultati raggiunti nel corso del 2017 e per esaminare le prospettive del 2018.

Il presidente Franco Aldo Bertagnolli e la direttrice Elda Verones hanno descritto la strategia perseguita nel 2017, supportati da un bilancio positivo in termini sia quantitativi e qualitativi. I rassicuranti dati economici e statistici, il seguito riscontrato nei molti eventi nazionali ed internazionali e l’evidente crescita di referenza attiva che ben posiziona l’Azienda sia nella comunicazione sia nell’affidabilità, dimostrano che la direzione presa è quella giusta.

«Per la nostra Apt il 2017 è stato un anno caratterizzato da un’attività molto intensa, nel corso del quale ci siamo impegnati su diversi fronti, come i grandi eventi, la cultura, i progetti di qualità e le azioni di marketing mirato. Siamo convinti di aver ottenuto ottimi risultati. – ha affermato il presidente Franco Aldo Bertagnolli – È importante che Apt continui a costruire un’immagine del nostro territorio facendo leva su un marketing turistico territoriale sempre più efficace ed innovativo, con l’obiettivo di generare flussi turistici sempre più significativi. Nel 2018 ci adopereremo affinché la nostra realtà possa farsi trovare ancora una volta pronta per affrontare nuove sfide».

«Talvolta si presentano situazioni che offrono l’opportunità di aprire nuove strade, – ha affermato la direttrice Elda Verones – ma per poter sfruttare queste occasioni bisogna saper cogliere l’attimo, ovvero agire subito senza esitare. È quello che abbiamo fatto lo scorso anno, lo confermano i risultati, e che continueremo a fare nel 2018, supportando l’organizzazione di grandi eventi, come l’Adunata nazionale degli alpini, la tappa del 101° Giro d’Italia, il Festival dello Sport. Se lo scorso anno abbiamo raggiunto ottimi risultati è perché abbiamo investito su tre importanti risorse, quali la partecipazione a fiere e workshop, la comunicazione e la valorizzazione di tutta la nostra squadra, costantemente supportata da soci e istituzioni. Usciamo dal 2017 rafforzati e possiamo guardare con fiducia al futuro».

Per quanto concerne i servizi rivolti all’ospite, si continua a promuovere, raccogliendo ottimi frutti, la Trentino Guest Card e la Museum Pass – Trento Rovereto città di culture, che garantiscono un ingresso a molte attrazioni e garantiscono la libera circolazione su tutti i mezzi di trasporto pubblico locali, treni compresi.

L’Apt punta molto sul potenziale promozionale degli grandi eventi culturali, enogastronomici e sportivi, manifestazioni che consentono sia di attirare nel nostro territorio migliaia di partecipanti, sia di ottenere ampi spazi sui mezzi di comunicazione, un doppio beneficio sfruttato in maniera virtuosa su tutto il territorio provinciale. Le edizioni 2017 della Monte Bondone Nordic Ski Marathon, di DiVinNosiola e DiVinNosiola Ecorunning, la Leggendaria Charly Gaul UCI Gran Fondo World Series che rimane l’evento ciclistico di maggiore rilievo nella proposta turistica del Trentino, la Moserissima, la Bike Transalp, evento sulle ruote grasse, la FIS Rollerski World Cup, il Festival del Turismo Medievale, Mese Montagna e Monte Bondone Green Day.

Un elenco esaustivo risulterebbe fin troppo lungo, fra quelli che abbiamo organizzato o promosso, gli eventi sopra citati sono solo quelli di punta, insieme agli importanti Festival come Trento Smart City Week, Trento Film Festival, Festival dell’Economia e le Feste Vigiliane, con i quali APT collabora. Ne risulta un calendario assai diversificato, che ci offre anche l’opportunità di centrare l’obiettivo della destagionalizzazione dell’offerta.

Nel 2018 oltre ad essere confermate le suddette manifestazioni si aggiungono tre appuntamenti di grandissimo richiamo come la 91^Adunata nazionale degli Alpini, che naturalmente ci vede in prima fila nella gestione della complessa macchina dell’accoglienza, e la 16ª tappa del 101° Giro d’Italia di ciclismo, la cronometro Trento – Rovereto del 22 maggio e la prima edizione di un grande evento internazionale, il Festival dello Sport. Per questi tre eventi l’Aptcollabora a stretto contatto con Trentino Marketing e il Comune di Trento.

Apt partecipa a numerose fiere e workshop, per migliorare la propria presenza sui mercati nazionali e internazionali e per alimentare un filo diretto con gli operatori del settore, inoltre sta impegnandosi nell’attività fieristica, cercando di compiere un salto di qualità, come si è potuto notare in occasione della recente «Mostra dell’Agricoltura», dalla quale abbiamo raccolto feedback molto positivi sia degli espositori sia dal pubblico. In questo campo stiamo muovendo i primi passi, ma i segnali che ci giungono indicano che la strada intrapresa è quella giusta.

Un cenno va infine fatto all’importante attività che viene svolta sui più importanti social media, strumenti sui quali Aptha cominciato ad investire da parecchi anni.

Spostando lo sguardo sui flussi turistici, il 2017 ha confermato che è in atto una crescita costante e strutturale, indicando un altro balzo in avanti, per la precisione del 7% per quanto riguarda gli arrivi (366.853 unità) e del 4% per quanto concerne le presenze (1.118.642 unità).

Analizzando il dato relativo agli stranieri, la crescita delle presenze cresce addirittura al 12% rispetto al 2016. Si va quindi ben oltre il consolidamento di numeri già importanti che raffrontati al 2015 evidenziano un +17% per gli arrivi e un +10% per le presenze. Entrando nel dettaglio dei singoli territori, per quanto concerne l’ambito cittadino gli arrivi sono stati 289.465, ovvero il 5,5% in più rispetto al 2016, mentre le presenze hanno superato per la prima volta quota 800.000, facendo segnare un +2%. Nel periodo in cui è operativo il Mercatino di Natale l’incremento è stato superiore alla media, del 9% in quanto ad arrivi e dell’8% in quanto a presenze.

Spostandoci al Monte Bondone, i dati si fanno ancora più interessanti, perché in questo caso gli arrivi sono aumentati del 17,4% e le presenze addirittura del 18,3%, per una permanenza media di 3,7 giorni, perfettamente in linea con il 2016 e il 2015.

In chiusura di Assemblea Presidente e Direttrice hanno presentato il bilancio dell’azienda illustrando il rendiconto dell’attività dello scorso anno consegnato a tutti i soci. In seguito alla Relazione del Collegio sindacale il bilancio per l’esercizio 2017 è stato approvato all’unanimità con un totale di entrate di 2.270.359 euro e di uscite di 2.268.666 euro registrando un utile di esercizio pari a 1.693 euro destinato a riserva legale ed un patrimonio netto di 826.793 euro.

All’incontro sono intervenuti i sindaci e assessori dei Comuni di ambito, gli amministratori, il collegio sindacale, i presidenti delle associazioni di categoria, i rappresentati dei Consorzi, le Banche e tutte le Istituzioni coinvolte.