VIDEONEWS & sponsored

(in )

APT TRENTO * BILANCIO D’ESERCIZIO: BERTAGNOLLI, « SIAMO NEL PIENO DI UNA CRISI SENZA PRECEDENTI, IL FATTURATO DEL COMPARTO TURISTICO È CALATO PIÙ DEL 50% RISPETTO AL 2020 »

Il momento in cui i soci dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi discutono e approvano il bilancio di esercizio dell’anno precedente rappresenta sempre un’occasione importante per l’azienda, poiché, al di là dei numeri nudi e crudi che vengono esposti ed analizzati, senza i quali nulla di quello che facciamo avrebbe senso, questa è l’occasione per scattare una nostra fotografia ed osservarla tutti insieme. Per capire cosa siamo e quindi, inevitabilmente, cosa vogliamo diventare. Fissare una nostra immagine, così come quella del territorio su cui operiamo, del 2020 non è un’operazione dalla quale ci si possono attendere grandi soddisfazioni, come si può immaginare. La pandemia ha colpito duro tutti i settori, indebolendo l’intero tessuto economico, senza fare alcuna eccezione per il comparto turistico, che anzi è stato penalizzato molto più di altri, e ci ha costretto a navigare a vista, a riorganizzare completamente il nostro lavoro e a inventarci qualcosa di nuovo.

Quest’ultimo aspetto è probabilmente quello più interessante ed educativo che ci porteremo dietro nel prossimo futuro, perché senza innovazione e creatività, anche nel momento in cui tutto dovesse tornare com’era prima, saremo destinati a perdere la sfida che ci attende in un mondo nuovo, nel quale le informazioni e le persone viaggiano sempre più rapidamente, le risorse vengono usate con sempre maggiore oculatezza e l’esperienza di vacanza deve offrire quanto di meno massificato si possa immaginare. Quello che non cambia è il valore delle specificità che ogni territorio può offrire, gli “unicum” che ne fanno uno spazio in grado di offrire esperienze non ripetibili in altri luoghi.

Proprio per continuare ad alimentare la promozione delle nostre specificità nel 2020 l’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi è riuscita, nonostante tutto, a proporre in maniera virtuale alcuni appuntamenti particolarmente significativi, come il Mercatino di Natale, proposto on line, che ci ha permesso di comunicare comunque la proposta degli operatori, un’idea ripresa anche da altri mercatini, o come DiviNosiola, il cui momento clou, la spremitura delle uve del vino santo, è stata proposta in diretta Facebook, cercando di salvare tutte le proposte all’aperto.

Non potendo organizzare eventi sportivi, abbiamo deciso di utilizzare la nostra banca dati che contiene i contatti degli iscritti alle competizioni per proporre loro di venire a godere dei nostri paesaggi in maniera più rilassante con gli amici o con la famiglia. Sui canali social non abbiamo mai smesso di mantenere viva la relazione con il turista, con il visitatore, in modo che il filo che ci lega alle loro storie personali non si interrompesse. Con questo bagaglio di esperienze ripartiamo, più attrezzati di prima, pronti per affrontare le nuove sfide proposte da una nuova normalità.

I dati economici e patrimoniali relativi al 2020 sono stati presentati oggi dal Presidente Franco Aldo Bertagnolli e dalla Direttrice Elda Verones alla quasi totalità dei soci che si sono ritrovati presso il Salone di Rappresentanza di Palazzo Geremia a Trento.

«Siamo ancora nel pieno di una crisi senza precedenti, nel corso della quale il fatturato del comparto turistico è calato più del 50% rispetto al 2020. – ha affermato il Presidente dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi Franco Aldo Bertagnolli – Non sappiamo ancora quando e come ne usciremo, ma sappiamo già che ci sono categorie professionali i cui introiti fissi sono rimasti inalterati, che quindi hanno messo da parte più che in passato, considerando il drastico calo dei consumi, ed avranno più liquidità a disposizione. L’auspicio è che queste persone pensino a chi è stato meno fortunato di loro, aiutando il commercio, l’artigianato, la ristorazione ed il turismo locale. Fortunatamente il turismo rappresenta la più diffusa attività economica del pianeta, secondo il World and Travel Tourism Council (Wttc) costituisce il 10% del Pil mondiale e offre impiego a circa 212 milioni di persone, più dell’8% di tutta la forza lavoro. Per questo il turismo è destinato a riprendersi e noi dobbiamo farci trovare pronti ad orientare le nostre azioni sulla base della domanda, in modo da permettere alla nostra offerta turistica di essere sempre più efficace cogliendo le sfide di un mercato in trasformazione».

 

*

«Come avrete letto si chiude a maggio il mio percorso qui, almeno come direttrice. – ha ricordato la Direttrice Elda Verones –
Lascio, con orgoglio, un’APT molto diversa da quella che avevo preso in mano nel 2008. Allora andavano ripensate le linee strategiche, bisognava migliorare in primis i rapporti con le istituzioni, con Trentino Marketing e con il Comune di Trento ed oggi è al centro di una rete di cui fanno parte operatori turistici, produttori e albergatori. Nel 2008 la struttura organizzativa andava rivista e riqualificata, oggi lascio una squadra formata, integrata, capace di misurarsi a grandi livelli, che lavora con passione ed impegno. Nel 2008 la strategia di utilizzare i grandi eventi per promuovere il territorio era stata solo abbozzata, ora l’APT è in grado di gestire manifestazioni di portata nazionale ed internazionale, come le Universiadi invernali nel 2013, il campionato del mondo cicloamatori sempre nel 2013, la Monte Bondone Ski Marathon, i campionati mondiali di skiroll, la Leggendaria Charly Gaul, il grande evento dell’estate che si è qualificato anno dopo anno fino a diventare una manifestazione principe.

Da ultimo abbiamo preso in carico, nel 2017, il Mercatino di Natale con l’obiettivo di rilanciarlo, di razionalizzare l’assegnazione degli spazi espositivi, aumentare il numero di piazze cittadine coinvolte e fare in modo che il suo esercizio diventasse sempre più ecosostenibile, tutti obiettivi raggiunti in pieno. Soprattutto, volendo fare dei paragoni, nel 2008 gli arrivi erano stati 220 mila, le presenze 800 mila, mentre nel 2019 questo numero era raddoppiato». La Direttrice Verones conclude ringraziando sentitamente tutti coloro che l’hanno sostenuta e capita, in primis la squadra di APT.

Ringraziamenti sentiti che non sono mancati da parte del Presidente Bertagnolli e anche dalla platea nei confronti della Direttrice che si è sempre distinta per passione, disponibilità e competenza.

All’Assemblea è intervenuto anche il Sindaco di Trento Franco Ianeselli «in questo momento particolare ci aspettiamo unità e gioco di squadra da parte della comunità e del tessuto turistico della città». Il primo cittadino porta i ringraziamenti della città alla Direttrice Verones per l’impegno e la dedizione in tutti questi anni di lavoro dedicati allo sviluppo turistico dell’ambito.

Approvazione all’unanimità del bilancio con il plauso dei soci
Presidente e Direttrice hanno presentato il bilancio dell’Azienda illustrando il rendiconto dell’attività dello scorso anno consegnato a tutti i soci. In seguito alla Relazione del Collegio sindacale il bilancio per l’esercizio 2020 è stato approvato all’unanimità.

All’incontro sono intervenuti i sindaci e assessori dei Comuni di ambito, gli amministratori, il Collegio sindacale, i presidenti delle associazioni di categoria, i rappresentati dei Consorzi, le Banche e tutte le Istituzioni coinvolte.