VIDEONEWS & sponsored

(in )

APT S. MARTINO DI CASTROZZA * TUTTI IN SELLA CON BOSKAVAI: CAVALLI E BOSCHIERI IN FESTA A PRIMIERO (26 – 27 MAGGIO)

l cavallo è da sempre un fedele compagno per l’uomo, soprattutto nei paesi di montagna, dove è stato per anni un aiutante insostituibile nello svolgimento dei lavori legati all’esbosco. Anche se oggi questo animale intelligente e sensibile non viene più utilizzato per tali attività, quel legame indissolubile non si è assolutamente perso e nel fine settimana in arrivo Imèr, piccolo paese della valle di Primiero, si prepara a celebrarlo attraverso due intense giornate di festa con spettacoli, gare sportive, rievocazioni storiche e molto altro.

L’edizione 2018 di Boskavai inizierà sabato 26 maggio, quando alle ore 10:00 una lunga carovana di carrozze e cavalieri attraverserà tutto il Primiero, senza fretta, per dar modo ai partecipanti di apprezzare i panorami dolomitici e concedersi gustose soste enogastronomiche nei borghi della Valle. Il colorato corteo rientrerà a Imèr nel pomeriggio, dove a partire dalle ore 14.00 verranno organizzati diversi momenti per le famiglie, dal battesimo delle selle a quello delle briglie, fino alla Mini Boskavai, pensata per i più piccoli.

Dalle 17.30 sarà possibile assistere alla rievocazione storica “Caval Primör”, con tanto di sfilata in costume per ripercorrere l’evoluzione e il ruolo dei cavalli in mille anni di storia, spettacoli equestri e dimostrazioni pratiche dei lavori che un tempo prevedevano l’utilizzo di questi meravigliosi animali. La prima giornata di festeggiamenti si concluderà con una serata gastronomica, allietata dalle atmosfere country del concerto tributo a John Denver, a cui seguirà il saluto ufficiale dell’amministrazione di Imèr una delegazione arrivata per l’occasione da Bagnolo, in provincia di Cuneo, per un “gemellaggio culturale”.

La competizione entrerà nel vivo domenica 27 maggio, quando boschieri giunti da tutta l’Italia daranno spettacolo sfidandosi nel Triathlon del Boscaiolo, un’avvincente gara di abilità con tre differenti prove in cui conterà la velocità, ma anche e soprattutto la bravura. Si inizierà dal taglio con l’accetta, per poi passare alla sramatura di un tronco con la motosega e concludere con l’abbattimento di un palo, che cadendo dovrà centrare il più possibile il bersaglio.
Anche bambini e ragazzi potranno divertirsi e dar prova delle loro capacità cimentandosi nella Gimkana a Sella organizzata con la preziosa collaborazione dell’Haflinger Club Fiemme e Fassa.

A fine mattinata, per dar modo al pubblico di scoprire le prelibatezze locali e agli intrepidi boscaioli di recuperare le forze, la festa continuerà con l’apertura dello stand gastronomico, in attesa di conoscere i vincitori dell’edizione 2018. Tra gli appuntamenti più curiosi della due giorni merita una visita la mostra di motoseghe d’epoca provenienti da tutto il mondo, che permetterà di scoprire una passione senza confini e senza tempo.