News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

APT MADONNA DI CAMPIGLIO (TN) * MILANO – PRESENTAZIONE: « SIAMO NUOVO TERRITORIO “ALTAGAMMA”, 3TRE IL 22/12 E APERTURA IMPIANTI SABATO 26/11 (NEVE DA 20 A 45 CM) »

Scritto da
17.12 - mercoledì 23 novembre 2022

Madonna di Campiglio racconta le novità dell’inverno, il top sci e la leggendaria 3Tre. Milano ha accolto Madonna di Campiglio, nuovo Territorio Altagamma: la località ha presentato ieri le novità di stagione e annunciato l’apertura degli impianti sabato 26 novembre. L’evento è stato la tappa finale del 3Tre on Tour: gli organizzatori e i protagonisti di ieri e di oggi hanno ripercorso la storia avvincente di questa sfida leggendaria insieme all’amicizia che lega Milano a Campiglio fin dagli albori dello sviluppo turistico nella destinazione alpina.

Madonna di Campiglio ha scelto Milano per raccontare la prossima stagione. Ieri sera, nella cornice di Casa Gessi, la località trentina ha presentato la prossima stagione invernale, la prima da Territorio di Eccellenza Altagamma . Lo scorso maggio infatti Campiglio è stata invitata ad entrare nel network dell’omonima Fondazione, che riunisce le migliori imprese italiane.

Durante la serata, condotta da Andrea & Michele di Radio Deejay, sono state inoltre annunciate le tanto attese date di apertura degli impianti di Madonna di Campiglio, che è tra le prime destinazioni italiane ad inaugurare la stagione: si potrà sciare a partire dal prossimo weekend, e precisamente da sabato 26 novembre (da 20 a 45 cm la neve presente nella destinazione dopo la nevicata di ieri).

Nel cuore del quadrilatero della moda, tra brand iconici ed elementi di design contemporaneo, si è parlato dell’eccellenza di un territorio dove si privilegia il contatto con la natura e la creazione di proposte, esperienze ed eventi unici.

“Abbiamo scelto la location di Casa Gessi, nel cuore del quadrilatero della moda – ha spiegato il presidente dell’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Tullio Serafini – anche per sottolineare l’ingresso di Madonna di Campiglio in Altagamma, di cui siamo orgogliosi. È un ulteriore passo verso la nuova immagine del territorio che abbiamo iniziato a costruire l’anno scorso, con il lancio di un nuovo logo, e sempre più ispirata alla qualità e all’autenticità dei valori.”

“L’ingresso tra i Territori Altagamma non è un punto di arrivo, ma di partenza: è un riconoscimento ma soprattutto uno sprone a continuare su questa strada”, ha aggiunto Matteo Bonapace , direttore dell’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio. “Stiamo investendo in un percorso di qualità che passa attraverso l’ospitalità, la cucina di eccellenza, servizi su misura e un contesto naturalistico di grande bellezza. Il nostro obiettivo è permettere agli ospiti di entrare in contatto con l’anima del territorio realizzando ciò che intendiamo con “Where mountains meet humans”, la nostra promessa che valorizza l’incontro tra le montagne e le persone”.

L’evento di Milano ha fornito l’occasione per introdurre un’altra importante notizia, stavolta sul fronte della sostenibilità. Le Funivie di Pinzolo, all’interno della Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta, hanno ottenuto la certificazione di sostenibilità integrata “SI Rating” di ARB SBpA. L’attestato riconosce l’attenzione e l’impegno della società proprietaria degli impianti per migliorare l’impatto ambientale, sociale e di buona governance (ESG), perseguendo i 17 obiettivi fissati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Funivie Pinzolo Spa, con il supporto di ARB, è tra le prime società in Italia ad intraprendere questo percorso, ottenendo la certificazione livello start con il punteggio del 60%.

La trasferta milanese è stata anche la tappa finale del tour di avvicinamento alla 3Tre, uno degli eventi top della stagione: esattamente tra un mese, il 22 dicembre, andrà in scen a il leggendario slalom di Coppa del Mondo di sci inserito nel circuito FIS, teatro delle imprese di campioni come Stenmark, Thoeni, Edalini, Tomba, Rocca e numerosi altri.

“Quella della 3Tre è una famiglia che cresce, come dimostra anche l’entusiasmo che ci accompagna in serate come questa”, ha dichiarato il Presidente del Comitato 3Tre Lorenzo Conci .

Durante la serata, molto partecipata sia dai rappresentanti dei media che dagli ospiti affezionati alla località trentina, tra i quali la medaglia d’oro olimpica Yuri Chechi, protagonisti anche alcuni prodotti d’eccellenza del territorio come le bollicine Ferrari Trento, brindisi ufficiale di Madonna di Campiglio, lo chef Sabino Fortunato (ristorante “Il Gallo Cedrone” 1 stella Michelin), il Birrificio 1550 e Cafè D’Or con la birra artigianale e MdGin, la Cioccolateria Roccati e il gelato di montagna Dolom’Ice.

*

 

Un inverno Altagamma

Il più grande comprensorio del Trentino accoglierà gli appassionati con 156 km di piste perfette, grazie agli efficienti impianti di innevamento programmato, all’abbassamento delle temperature e al meteo finalmente invernale.

Tra le novità di stagione, il rifugio Boch rinnovato in stile baita chic e la pista Genziana radicalmente trasformata e allargata. Madonna di Campiglio è stata inoltre la prima destinazione sciistica ad introdurre, l’anno scorso, lo skipass dinamico : anche quest’anno sarà possibile scegliere i giorni a basso flusso di prenotazioni per pagare una tariffa ridotta e godere di una giornata di neve ideale su piste poco frequentate.

Con la formula “Cinque su sette”, invece, si potranno alternare sci ad altre attività top, vivendo esperienze nel territorio: romantiche passeggiate al chiaro di luna, cene in rifugio, mindfullness e wellness nella natura e perfino notti in igloo.

La serata si è conclusa con un arrivederci a presto: in pista dal 26 novembre fino al 16 aprile 2023 e ai bordi del Canalone Miramonti il 22 dicembre prossimo per una nuova avvincente edizione della 3Tre Fis Ski World Cup night slalom.

 

 

*

Foto: Giacomo Podetti.

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.